Avvistato a 120 miglia a Sud di Lampedusa barcone con 100 migranti, poi soccorsi “Mare Nostrum”- Video

Avvistato a 120 miglia a Sud di Lampedusa barcone con 100 migranti, poi soccorsi “Mare Nostrum”- Video

 Di Seby Bella -Un equipaggio dell’88° Gruppo Volo del 41° Stormo Antisom di Sigonella, in sortita operativa  a bordo di un velivolo BR-1150 Atlantic, nell’ambito dell’Operazione Mare Nostrum, ha individuato un gommone carico di immigrati a Sud di Lampedusa.


Durante l’attività di ricerca, effettuata grazie ai vari sensori di bordo in una vasta zona di mare, a circa 120 miglia a sud dell’Isola di Lampedusa, l’equipaggio ha localizzato alcuni natanti e pescherecci con a bordo centinaia di persone che navigavano con rotta nord diretti verso le coste italiane.

La nuova ondata di avvistamenti ė stata riportata alla centrale operativa del Comando in Capo della Squadra Navale che ha provveduto ad inviare in zona mezzi navali della Marina Militare e motovedette della Guardia Costiera, per le successive azioni di soccorso. 

 

Il velivolo dell’Aeronautica ė rimasto in zona fino all’arrivo delle unità navali e le vedette hanno costantemente monitorato le imbarcazioni. Significativo il contributo del velivolo Atlantic del 41° Stormo che, grazie alla elevata rapidità di intervento, poche ore dopo il decollo dalla base aerea di Sigonella, ha localizzato le imbarcazioni con a bordo i migranti in navigazione verso le nostre coste, consentendo, altresì, di avviare per tempo tutte le predisposizioni necessarie.

Video di una giornata operativa del 41′ Stormo Antisom Sigonella e intervista al Col Sicuso Comandante dello Stormo.


Il Dispositivo “Mare Nostrum”  impiega diversi team di pattugliamento sul Mediterraneo, il controllo del mare e la sinergia con la Marina Militare e` sinonimo di sicurezza e controllo dello spazio aereo Italiano e salvataggio di molte  migliaia di vite umane.

 

 

Lascia un commento


Translate »