Aspettando il Marranzano World Festival

Aspettando il Marranzano World Festival

Virtuosi dalla Sicilia al Giappone si incontreranno alla Rocca Normanna di Paternò, il 26 luglio, per il Marranzano World Festival una manifestazione nata nel 2005 per scongiurare la scomparsa del marranzano tradizionale in Sicilia, favorendo la riscoperta dello strumento e la valorizzazione del suo ricco repertorio nella musica di tradizione orale in Sicilia, attraverso il confronto con altre culture e altre tradizioni.

Il marranzano è considerato uno strumento tipicamente siciliano, quasi l’icona sonora della Sicilia. Può dunque sorprendere scoprire che è in realtà l’esponente siciliano della grande famiglia degli scacciapensieri, che esistono in una grande varietà di forme e modelli in moltissime culture tradizionali in Italia, in Europa, in Asia, nell’intero pianeta.

Testimone di una “globalizzazione” molto antica, il marranzano è quindi simultaneamente un simbolo della nostra tradizione locale e un possibile veicolo di interconnessione globale.

Il concerto, che si propone come anteprima della prossima edizione del Festival, sarà l’occasione per condividere col pubblico il ricchissimo ed incredibile mondo sonoro racchiuso in questi piccoli strumenti dall’anima vibrante, e per scoprire in compagnia del marranzano la grande profondità e vitalità della tradizione musicale siciliana attraverso le esecuzioni di grandi interpreti contemporanei come Alfio Antico, Puccio Castrogiovanni, Eleonora Bordonaro.

Eleonora Bordonaro -  La Flan LeoTadagawa aron_szilagyi_concert-landscape Foto-Alfio-Antico-di-R.-Gulisano

Lascia un commento


Translate »