Ebola: alta attenzione Serra Leone e Uk, e in Italia?

Ebola: alta attenzione Serra Leone e Uk, e in Italia?

Mai come nel 2014 la Febbre emorragica meglio conosciuta come Ebola sta espandendosi in maniera preoccupante, precisa a margine di una intervista il  direttore di Medici Senza Frontiere, Bart Janssens

 

[themify_box style=”green map rounded” ]L’ebola pare essere un virus zoonotico fra le popolazioni di gorilla di pianura dell’Africa centrale. Nel 2005, tre specie di pipistrelli sono state identificate come portatrici del virus ma, non mostrando i sintomi, sono state ritenute ospiti naturali, o riserve virali. Wiki[/themify_box]

“L’epidemia di Ebola in Africa Occidentale si sta aggravando, la situazione non fa che peggiorare, per cui si sta nuovamente estendendo, soprattutto in Liberia e Sierra leone, con focolai molto importanti”

“Se la situazione non migliora abbastanza rapidamente, c’è il rischio reale di vedere nuovi paesi colpiti – ha ammonito – non si può escludere, ma è difficile da prevedere, perché non abbiamo mai visto una tale epidemia”.

ebola_0Per accogliere il crescente numero di pazienti, MSF ha ampliato la capacità del proprio centro per il trattamento dell’ebola da 32 a 65 posti letto” ha detto Anja Wolz, Coordinatrice dell’emergenza per MSF.

In queste ore in Granbretagna, stato che ha molti rapporti commerciali con la Sierra Leone, corre ai ripari con il piano d`emergenza; David Cameron terra’ un  Cobra meeting, riunioni interministeriali per cercare di prevenire la minaccia Globale e prevenire qualsiasi contaminazione, ricordiamo che il periodo d`incubazione e` di 3 settimane. In Italia si rassicura la popolazione:Nessun pericolo e nessuna minaccia  Fonte Min Salute

Una raccomandazione da parte dell`OMS (organizzazione mondiale della sanita’):

L’OMS non raccomanda restrizioni di viaggi e movimenti di persone, mezzi di trasporto e merci.

In merito a quanto diffuso da organi di informazione sull’epidemia di malattia da Virus Ebola che dopo i primi focolai in Guinea sta interessando alcuni Paesi limitrofi  dell’Africa occidentale  (Liberia, Sierra Leone, Mali), si precisa che:

il Ministero della Salute italiano fornisce costantemente aggiornamenti sull’evoluzione della situazione attraverso comunicati inviati alle  Regioni  e ad altre amministrazioni interessate  alle problematiche sanitarie relative a viaggi e soggiorni  internazionali. Questi comunicati sono consultabili nella Sezione del Portale del Ministero della Salute “Eventi Epidemici all’estero”.

minsaluteOMS

Lascia un commento


Translate »