Nodo Gioeni:  sopralluogo Bianco, “Dopo conclusione lavori Enel  traffico tornato scorrevole”

 

 

Il Sindaco ha visitato prima il tornaindietro di via Petraro e poi la zona del Tondo, dove la circolazione non ha avuto alcun intoppo. Indicati degli accorgimenti contro gli automobilisti indisciplinati

 

Sopralluogo a partire da via Petraro per verificare il funzionamento del tornaindietro e dell’intero sistema del Nodo Gioeni.

“Abbiamo avuto modo di verificare – ha detto Bianco – come, dopo la conclusione dei lavori dell’Enel, che abbiamo chiesto di concludere nel periodo estivo prima dell’inizio delle scuole, il traffico sia tornato tranquillo e scorrevole. Nella zona, presidiata a partire dalle sette del mattino da pattuglie della Polizia municipale, non sono stati registrati non solo incolonnamenti, ma nemmeno rallentamenti”.

“Per quanto riguarda poi – ha aggiunto il Sindaco – il tornaindietro di via Petraro, anche se per il momento questo tragitto non è ancora entrato nelle abitudini dei Catanesi, secondo i tecnici potrà contribuire a snellire fino al 15% del traffico sulla circonvallazione. Naturalmente stiamo pensando ad aumentare la segnaletica stradale per far sì che i Catanesi imparino al più presto il nuovo percorso”.

Nel corso del sopralluogo, il Sindaco è stato accompagnato dal Comandante dei Vigili urbani Pietro Belfiore, dal Consulente per la Mobilità Enzo Condorelli e da quello per il Verde Annibale Sicurella. Presenti anche il consulente per i rapporti istituzionali  Francesco Marano e numerosi tecnici comunali.

“Abbiamo registrato – ha detto il Sindaco – degli episodi di malcostume da parte di alcuni automobilisti, in particolare salti di corsia. Di conseguenza abbiamo indicato degli accorgimenti riguardanti prevalentemente i cordoli, per evitare che la mancanza di disciplina di pochi possa avere conseguenze sulla sicurezza di molti e sulla fluidità del traffico”.

 

Lascia un commento


Translate »