Paternò (CT). Nascondeva nel garage arsenale con  mitragliette e fucili

Paternò (CT). Nascondeva nel garage arsenale con mitragliette e fucili

arsenale-paternoI Carabinieri di Paternò hanno arrestato in flagranza PECI Francesco Santino, 36enne, del luogo, insospettabile con piccoli pregiudicai penali, per detenzione di armi clandestine, alterazione di armi, detenzione illegale di munizionamento e ricettazione.

Nella tarda mattinata di ieri, i militari hanno proceduto ad una serie di perquisizioni domiciliari in tutto il territorio. In un garage in uso all’uomo, ubicato nelle palazzine popolari di Paternò, rinvenendo e sequestrando,

[themify_box style=”red” ]

 

2 mitragliatrici tra cui una UZI, con matricole abrase, di cui una con silenziatore inserito, 1 fucile automatico Breda, con canna e calciolo mozzati, 1 fucile a pompa Remington 870 Express, con matricola abrasa, 33 cartucce cl. 7,65, 10 cartucce cal. 12, 30 cartucce cal. 9, 9 cartucce cal. 38, 1 artificio pirotecnico Black Thunder di IV Cat., ed una moto BMW GS, di grossa cilindrata risultata rubata nell’acese.

[/themify_box]

L’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Piazza Lanza

Lascia un commento


Translate »