Porto: D’Agata, “Ciclopedalata di domenica anche contro la violenza e per la legalità”

Porto: D’Agata, “Ciclopedalata di domenica anche contro la violenza e per la legalità”

L’Assessore, “Tutti sono invitati: si partirà da piazza Duomo e, sindaco Bianco in testa, passeggeremo per il Porto,riappropriandoci simbolicamente di questo spazio così importante per la città”

 

Quella di domenica prossima, 19ottobre all’interno del Porto di Catania sarà “una ciclopedalata anche contro la violenza e per la legalità”.

Lo ha detto l’assessore Rosario D’Agatariferendosi all’aggressione, domenica scorsa sul Lungomare, di un ciclista.

D’Agata, assessore alla Mobilitàe alla Legalità, ha sottolineato come tutti siano invitati alla manifestazione che, sindaco Bianco in testa, partirà alle 10 dalla piazza del Duomo per raggiungere il Porto.

“Ci riapproprieremo simbolicamente– ha detto D’Agata – di questo spazio così importante per Catania e i Catanesi e sarà l’occasione di trascorrere una domenica alla scoperta di questa realtà che per troppo tempo è rimasta separata dalla città. Naturalmente l’invito non è limitato ai ciclisti ma a tutti coloro i quali vorranno visitare, anche a piedi, il Porto seguendo un percorso stabilito”.

“Come ogni domenica inoltre – ha aggiuntol’assessore alle Attività produttive Angela Mazzola – si svolgerà all’interno del Porto anche il consueto Mercatino delle pulci che sta riscuotendo tra i Catanesi e i turisti un successo sempre maggiore. È stato grazie a questo primo passo che, la prima domenica di settembre, abbiamo cominciato ad aprire il Porto alla città e i risultati sono molto confortanti”.

Alla manifestazione sarà presentepresente il commissario dell’Autorità portuale, Cosimo Indaco, che è stato ringraziato dal sindaco Bianco insieme con l’ammiraglio Domenico De Michele, comandante della Capitaneria di Porto per aver accolto subito lo spirito di questa iniziativa.

Tra i luoghi in cui si potràpasseggiare in bicicletta, respirando l’aria di mare, ci sarà la nuova Darsena, con 1.100 i metri lineari di banchine e 100.000 metri quadrati di piazzali.

“Anche attraverso queste iniziative– ha concluso D’Agata – l’Amministrazione ha intenzione di promuovere il benessere fisico dei cittadini indirizzandoli verso una mobilità sostenibile che passi dalla riduzione dell’uso delle automobili prediligendo mezzi meno inquinanti”.

Lascia un commento


Translate »