Fiera dei Morti (Ct), un appuntamento che si rinnova nel segno della tradizione

Fiera dei Morti (Ct), un appuntamento che si rinnova nel segno della tradizione

 

Mazzola: ”Curato ogni dettaglio organizzativo e per la viabilità”

Un appuntamento fisso per il commercio, che si rinnova nel segno della tradizione: dopo gli ottimi riscontri dello scorso anno anche stavolta l’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Enzo Bianco ha voluto che la “Fiera dei Morti” si svolgesse in un’area interna al parcheggio Fontanarossa, nel periodo compreso tra il 29 ottobre   ed il 2 novembre 2014. Cinque giorni di vendita ed esposizione di prodotti tipici e artigianali ma anche di abbigliamento, calzature e vari settori merceologici   che ne fanno una delle più grandi fiere del dettaglio del Sud Italia, sono stati illustrati dall’assessore alle attività produttive Angela Mazzola che su delega del primo cittadino coordina gli interventi dell’iniziativa. Oltre 220 gli stand   destinati per la vendita e l’esposizione dei prodotti e anche una grande tensostruttura per ospitare un’area “Food” attrezzata con tavoli e sedie, dove le famiglie potranno gustare le specialità gastronomiche siciliane e locali, anche di altre regioni: “All’interno dell’area destinata al mercato -ha spiegato Angela Mazzola- verrà allestito un parco giochi per adulti e Bambini in modo da rendere gradevole la permanenza nella zona destinata alla “Fiera”.   Particolare attenzione –ha aggiunto- è stata data agli aspetti della viabilità per consentire accessi rapidi in entrata e in uscita dall’asse dei servizi e dalla tangenziale, ma soprattutto per le aree di parcheggio che sono state incrementate”. Per questo l’assessore alle attività produttive ha ringraziato per la fattiva collaborazione il presidente della VI Muncipalità Lorenzo Leone,   la Polizia Municipale rappresentata dal vice comandante Stefano Sorbino, la Direzione comunale attività produttive   guidata dal direttore Alessandro Mangani e l’azienda Municipale Trasporti che ha partecipato alla conferenza stampa con il commissario liquidatore Giuseppe Idonea e l’ingegnere   Salvatore Selvaggi responsabile per il movimento dei mezzi Amt.

In dettaglio l’accesso alla Fiera sarà possibile dall’Asse dei Servizi, imboccando sia l’uscita “Mercato Ortofrutticolo” e sia l’uscita “Aeroporto Fontanarossa” dove saranno predisposti appositi servizi a cura del Corpo di Polizia Municipale e dell’Azienda Metropolitana Trasporti (A.M.T.) al fine di garantire il posteggio degli automezzi   negli appositi spazi predisposti all’interno dello stesso parcheggio Fontanarossa (circa 1100 posti),   nel dismesso mercato ortofrutticolo (circa   600 posti auto)  e altri 2000 posti auto nelle zone limitrofe all’area destinata alla Fiera, che verranno tutte transennate.   Il pagamento del biglietto della sosta all’interno dello stesso parcheggio è stato riconfermato a due euro, valido per l’intera giornata.Per accogliere gli oltre duecentomila visitatori previsti nell’arco dei cinque giorni, è stato disposto un ampio dispiegamento di agenti della polizia municipale che presidieranno  la zona che potrà essere raggiunta anche   da Via Amerigo Vespucci  (zona ingresso Mercato Ortofrutticolo) e dal sottopassaggio della Ferrovia con provenienza da via Acquicella Porto. Durante lo svolgimento della   Fiera saranno organizzate serate di intrattenimento con animazione ed artisti di strada che allieteranno ed intratterranno i visitatori, come al solito a ingresso gratuito. La “Fiera dei Morti 2014” si svolgerà nel periodo compreso tra il 29 ottobre   ed il 2 novembre 2014 nel seguente orario:

Nei giorni festivi e prefestivi/sabato:      dalle ore 09.00 alle ore 24.00;

nelle altre giornate:                                   dalle ore  09.00 alle ore 22.30.

Gli allestimenti della Fiera sono stati curati dalla ditta Antonio Coglitore   s.r.l.  che si è aggiudicata la gara d’appalto.

Lascia un commento


Translate »