Grave disagio ad Acireale (Ct)  alcune persone sono rimaste bloccate nelle loro abitazioni per il crollo delle scale di accesso

Grave disagio ad Acireale (Ct) alcune persone sono rimaste bloccate nelle loro abitazioni per il crollo delle scale di accesso

Al momento, l’attività dei Vigili del fuoco, è concentrata soprattutto su Acireale, dove da diverse ore stanno operando 6 squadre (comprese 2 di vigili del fuoco volontari) coadiuvate da personale di rinforzo, in parte richiamato in turno libero ed in parte giunto dal Comando Provinciale VF di Siracusa.

In particolare si stanno svolgendo, verifiche per coperture danneggiate e tetti scoperchiati, rimozione di verande e strutture provvisionali parzialmente o completamente divelte, rimozione di rami pericolanti e interi alberi sradicati e adagiati sulla sede stradale, con conseguenti difficoltà per il transito veicolare e pedonale.

foto_log0In via Ricca di Acireale, alcune persone sono rimaste bloccate nelle loro abitazioni per il crollo delle scale di accesso. Personale SAF dei Vigili del fuoco è al lavoro per la loro evacuazione in sicurezza.

Sul posto saranno presto disponibili anche mezzi di movimento terra dei Vigili del fuoco, per collaborare con quelli presenti sul territorio alla rimozione di detriti, elementi strutturali e muri di recinzione e contenimento crollati che hanno invaso le sedi stradali e pedonali circostanti.

A scopo precauzionale sono state allertate anche le Unità cinofile dei Vigili del fuoco.

foto_log10Questa mattina, la SS114, per qualche ora è stata parzialmente chiusa al traffico, per diversi alberi caduti sulla sede stradale.

Al momento, l’autostrada A 18, su entrambe le carreggiate, tra gli svincoli di Acireale e Giarre, risulta chiusa al traffico per allagamenti e piccoli smottamenti. Molti automobilisti sono rimasti bloccati in attesa del ripristino delle condizioni di sicurezza per la riapertura del traffico veicolare.

foto_log8Il 115 ha cominciato a squillare subito d’opo che un eccezionale vortice di vento ha letteralmente investito la zona di Ognina e di via Messina della nostra città, provocando ingenti danni a diversi edifici civili e commerciali, come la palestra “Virgin”, che è stata dichiarata parzialmente inagibile fino al ripristino delle ordinarie condizioni di sicurezza e la concessionaria Peugeot.
Entrambi gli edifici hanno subito danni rilevanti alle strutture di copertura ed agli impianti esterni.
In particolare, la grossa macchina per il trattamento dell’aria a servizio della palestra “Virgin”, è stata letteralmente “strappata” dal piano di copertura e scaraventata a diverse decine di metri nello spazio antistante destinato a parcheggio di autoveicoli.

In allegato, immagini relative all’attività di soccorso in svolgimento ad Acireale (e due foto riguardano la macchina di trattamento dell’aria della palestra Virgin scaraventata al suolo, sul parcheggio antistante, da quella che è sembrata essere una vera e propria tromba d’aria).

Lascia un commento


Translate »