Il gatto “seppellito” dalle strisce: un’immagine poco edificante

Il gatto “seppellito” dalle strisce: un’immagine poco edificante

#cataniaFaiDaTe

Quella che abbiamo da raccontarvi è forse un condensato di noncuranza mista a cinismo, e mancanza di rispetto persino per un povero micio.

Diversi sono i gatti randagi presenti nei pressi di parchi,cassonetti e aree aperte della città, ormai ci siamo abituati (o quasi), a vedere piccole carcasse per strada. Nulla di normale sia chiaro, ma certo nemmeno il minimo sforzo di rimuoverle?. Questa volta  l’animale morto  si trovava al posto sbagliato al momento sbagliato, e allora si è ben pensato di  passargli una dissacratoria “mano di vernice” bianca , si sa il bianco è purezza e poi mimetizza: è un pò troppo!

Non bisogna essere animalisti integralisti per sentire un sentimento di forte contrarietà verso l’individuo che tanto “amabilmente” ha deciso di far diventare parte della segnaletica orizzontale il povero micio.

Ma visto che in Piazza Lanza nei pressi della fermata Brt1 c’e’ ancora questa salma, non sarebbe il caso di rimuoverla amministrazione comunale ?

Dimenticavamo, oltre al gatto morto, in questa foto di circa 1 Mq. ci sono parti della pavimentazione del marciapiede che non esistono più e crepe che ricordano molto un puzzle ma stavolta con promontori. Esattamente tutto quello che non vorresti trovare mentre passeggi o scendi dall’autobus.

 

 

Lascia un commento


Translate »