Associazione “Argo”: Catania archeologica e barocca, visita ai resti dell’antica città greco-romana

Associazione “Argo”: Catania archeologica e barocca, visita ai resti dell’antica città greco-romana

G.N. – Più di venti persone hanno partecipato domenica scorsa al tour guidato organizzato dall’associazione culturale “Argo” e dal giornale on line “Il fatto web”, nell’ambito delle iniziative con cui l’associazione vuole aprirsi alla città di Catania (e non solo).

GITA ARGO 5 GITA ARGO 3Dopo il corso di scrittura creativa tenuto nello scorso mese di marzo, questa nuova attività culturale ha incontrato il favore di gruppi giunti anche da Palermo, che hanno partecipato con entusiasmo ad un giro turistico volto a far a riscoprire le origini greco-romane di Catania, leggendo nella struttura urbana di oggi le tracce del passato.

Così di buon mattino, condotti dalla guida turistica Maria Domenica Lo Faro, il gruppo si è dato appuntamento in piazza Duomo, cuore della città e confluenza dei suoi principali assi viari.

Dopo un caffè veloce all’ombra della fontana dell’Elefante, si è subito entrati nel vivo con le accurate spiegazioni delle sculture poste sulla stessa fontana, della facciata barocca della Cattedrale e degli eleganti palazzi che adornano la piazza.

GITA ARGO 2Quindi il gruppo si è mosso ad osservare la fontana dell’Amenano (recentemente restaurata), e piazza Alonzo Di Benedetto, che ospita nei giorni feriali il caratteristico mercato del pesce, meta di grande attrazione per i turisti di tutto il mondo.

Ancora, sosta in piazza Currò con i resti delle terme dell’Indirizzo, e poi in piazza Federico di Svevia con il possente castello Ursino.

Ritornando in via Vittorio Emanuele, il gruppo ha potuto apprezzare l’assetto urbanistico della città settecentesca e barocca, e dopo ha iniziato la visita al Teatro romano e all’adiacente Odeon.

Qui la guida si è soffermata con attenzione sulla storia del teatro e sulle varie fasi di utilizzo fino ai giorni nostri, in cui ancora si può godere al suo interno di spettacoli nel periodo estivo.

La visita si è conclusa in via Crociferi, gioiello del barocco catanese dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco per le sue splendide chiese.

Vista l’adesione ottenuta, l’associazione “Argo” si propone di organizzare dopo l’estate altri tour guidati a Catania e nei centri limitrofi.

 

Lascia un commento


Translate »