Estate in città: “Pulsazioni Gong” per curare il corpo e la mente

Estate in città: “Pulsazioni Gong” per curare il corpo e la mente

Coinvolgenti e maestose armonie ricche di innumerevoli combinazioni ogni volta diverse e mai uguali giovedì 14 luglio, ore 20.30, nell’ambito della rassegna del Comune di Catania “Estate in città”, con il sostegno di Planeta Grandi Vivai Sciacca, su un progetto promosso dall’Accademia dell’Armonia, invaderanno la corte del Castello Ursino al suono di “Pulsazioni Gong”, accompagnando i presenti in un viaggio armonico che farà vibrare corpo e anima in un concerto dal potenziale terapeutico capace di arrivare a sfiorare anche gli stati emozionali più nascosti o sopiti dell’essere umano.

Il Maestro di Gong Alfio Sciacca e il professore Giovanni Caruso, docente al Conservatorio di Catania, alle percussioni tesseranno abbandonati al battito del cuore che vibra al suono del Gong la musica delle sfere celesti per accarezzare lo spirito attivando processi inconsci di rigenerazione mentale ma anche fisica.

Una scia sonora dall’energia positiva permetterà attraverso l’essenza mistica del Gong, il cui suono è paragonabile al ritmo sincronico del respiro umano, ad intraprendere un viaggio tra i tortuosi sentieri dell’ anima favorendo attraverso il beneficio delle vibrazioni la comunicazione tra il proprio corpo e la propria psiche in maniera più semplice ed immediata.

Coinvolgenti e maestose armonie ricche di innumerevoli combinazioni ogni volta diverse e mai uguali giovedì 14 luglio, ore 20.30, nell’ambito della rassegna del Comune di Catania “Estate in città”, con il sostegno di Planeta Grandi Vivai Sciacca, su un progetto promosso dall’Accademia dell’Armonia, invaderanno la corte del Castello Ursino al suono di “Pulsazioni Gong”, accompagnando i presenti in un viaggio armonico che farà vibrare corpo e anima in un concerto dal potenziale terapeutico capace di arrivare a sfiorare anche gli stati emozionali più nascosti o sopiti dell’essere umano.

Il Maestro di Gong Alfio Sciacca e il professore Giovanni Caruso, docente al Conservatorio di Catania, alle percussioni tesseranno abbandonati al battito del cuore che vibra al suono del Gong la musica delle sfere celesti per accarezzare lo spirito attivando processi inconsci di rigenerazione mentale ma anche fisica.

Una scia sonora dall’energia positiva permetterà attraverso l’essenza mistica del Gong, il cui suono è paragonabile al ritmo sincronico del respiro umano, ad intraprendere un viaggio tra i tortuosi sentieri dell’ anima favorendo attraverso il beneficio delle vibrazioni la comunicazione tra il proprio corpo e la propria psiche in maniera più semplice ed immediata.

Coinvolgenti e maestose armonie ricche di innumerevoli combinazioni ogni volta diverse e mai uguali giovedì 14 luglio, ore 20.30, nell’ambito della rassegna del Comune di Catania “Estate in città”, con il sostegno di Planeta Grandi Vivai Sciacca, su un progetto promosso dall’Accademia dell’Armonia, invaderanno la corte del Castello Ursino al suono di “Pulsazioni Gong”, accompagnando i presenti in un viaggio armonico che farà vibrare corpo e anima in un concerto dal potenziale terapeutico capace di arrivare a sfiorare anche gli stati emozionali più nascosti o sopiti dell’essere umano.

Il Maestro di Gong Alfio Sciacca e il professore Giovanni Caruso, docente al Conservatorio di Catania, alle percussioni tesseranno abbandonati al battito del cuore che vibra al suono del Gong la musica delle sfere celesti per accarezzare lo spirito attivando processi inconsci di rigenerazione mentale ma anche fisica.

Una scia sonora dall’energia positiva permetterà attraverso l’essenza mistica del Gong, il cui suono è paragonabile al ritmo sincronico del respiro umano, ad intraprendere un viaggio tra i tortuosi sentieri dell’ anima favorendo attraverso il beneficio delle vibrazioni la comunicazione tra il proprio corpo e la propria psiche in maniera più semplice ed immediata.

Coinvolgenti e maestose armonie ricche di innumerevoli combinazioni ogni volta diverse e mai uguali giovedì 14 luglio, ore 20.30, nell’ambito della rassegna del Comune di Catania “Estate in città”, con il sostegno di Planeta Grandi Vivai Sciacca, su un progetto promosso dall’Accademia dell’Armonia, invaderanno la corte del Castello Ursino al suono di “Pulsazioni Gong”, accompagnando i presenti in un viaggio armonico che farà vibrare corpo e anima in un concerto dal potenziale terapeutico capace di arrivare a sfiorare anche gli stati emozionali più nascosti o sopiti dell’essere umano.

Il Maestro di Gong Alfio Sciacca e il professore Giovanni Caruso, docente al Conservatorio di Catania, alle percussioni tesseranno abbandonati al battito del cuore che vibra al suono del Gong la musica delle sfere celesti per accarezzare lo spirito attivando processi inconsci di rigenerazione mentale ma anche fisica.

Una scia sonora dall’energia positiva permetterà attraverso l’essenza mistica del Gong, il cui suono è paragonabile al ritmo sincronico del respiro umano, ad intraprendere un viaggio tra i tortuosi sentieri dell’ anima favorendo attraverso il beneficio delle vibrazioni la comunicazione tra il proprio corpo e la propria psiche in maniera più semplice ed immediata.

Coinvolgenti e maestose armonie ricche di innumerevoli combinazioni ogni volta diverse e mai uguali giovedì 14 luglio, ore 20.30, nell’ambito della rassegna del Comune di Catania “Estate in città”, con il sostegno di Planeta Grandi Vivai Sciacca, su un progetto promosso dall’Accademia dell’Armonia, invaderanno la corte del Castello Ursino al suono di “Pulsazioni Gong”, accompagnando i presenti in un viaggio armonico che farà vibrare corpo e anima in un concerto dal potenziale terapeutico capace di arrivare a sfiorare anche gli stati emozionali più nascosti o sopiti dell’essere umano.

Il Maestro di Gong Alfio Sciacca e il professore Giovanni Caruso, docente al Conservatorio di Catania, alle percussioni tesseranno abbandonati al battito del cuore che vibra al suono del Gong la musica delle sfere celesti per accarezzare lo spirito attivando processi inconsci di rigenerazione mentale ma anche fisica.

Una scia sonora dall’energia positiva permetterà attraverso l’essenza mistica del Gong, il cui suono è paragonabile al ritmo sincronico del respiro umano, ad intraprendere un viaggio tra i tortuosi sentieri dell’ anima favorendo attraverso il beneficio delle vibrazioni la comunicazione tra il proprio corpo e la propria psiche in maniera più semplice ed immediata.

Lascia un commento


Translate »

Powered by WordPress Popup