Guardia Costiera : attività del 2º Nucleo Aereo

Il velivolo “ATR42” del 2º Nucleo Aereo Guardia Costiera di Catania è stato impegnato, nella giornata di ieri, in una serie di attività di vigilanza e pattugliamento, tutte disposte dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro”video, finalizzate alla sicurezza della navigazione e della balneazione. L’equipaggio dell’aereo in dotazione al Reparto di volo etneo, impegnato prevalentemente lungo le coste della Sicilia e delle Isole minori, ha prestato particolare attenzione al rispetto dei limiti di navigazione – in termini di velocità e distanza dalla costa – da parte delle unità da diporto, individuandone e segnalandone alcune ai Comandi delle Capitanerie di porto competenti. Tali segnalazioni, hanno provocato il tempestivo intervento degli equipaggi delle Unità navali delle Capitanerie di Porto di Siracusa e di Pozzallo. Nelle acque antistanti la località Fontane Bianche, a seguito della segnalazione del “Manta 10-03” (questo il nominativo dell’Atr42 della Guardia Costiera), è intervenuta la Motovedetta CP764, che ha elevato 9 processi verbali di contestazione ad altrettanti diportisti che stazionavano all’interno della zona riservata alla balneazione. La stessa attività è stata effettuata nelle acque antistanti Punta Secca, questa volta ad opera del battello veloce “Alfa 07” della Capitaneria di Porto di Pozzallo, nei confronti dei conducenti di due unità da diporto ed una moto d’acqua. Tali attività seguono, soltanto di poche ore, quelle effettuate all’interno delle Aree Marine Protette insistenti lungo le coste della Sicilia, della Sardegna e della Calabria.
Per l’emergenza in mare è attivo il numero nazionale “1530” della Guardia Costiera”, raggiungibile sia da rete fissa che da rete mobile.