SUL PALCO DELL’AMBASCIATORI DI CATANIA IL 22 OTTOBRE  E’ DI SCENA LA BRAVISSIMA ROSSANA CASALE

SUL PALCO DELL’AMBASCIATORI DI CATANIA IL 22 OTTOBRE E’ DI SCENA LA BRAVISSIMA ROSSANA CASALE

Dopo il grande successo degli eventi presentati questa estate da “Class Club …. Solo musica di gran classe”, che vede l’organizzazione e la direzione artistica di Giuseppe Costantino Lentini, si apre la stagione invernale con un grande nome della musica italiana: Rossana Casale che aprirà la nuova kermesse il 22 ottobre alle 21.30 al teatro Ambasciatori di Catania.

<<Sono molto soddisfatto – dice Giuseppe Costatino Lentini – per il successo ottenuto durante questa stagione estiva organizzata in sinergia con il Comune di Catania all’interno dell’”Estate in città”. Abbiamo portato sul palco di Palazzo Platamone artisti di grande livello nazionale e internazionale e, devo dire anche con una punta di orgoglio, che il nostro pubblico è stato sempre entusiasta e l’ha dimostrato con il grande calore con cui ha accolto a ogni concerto i nostri artisti”.

<<Gli eventi organizzati da “Class Club …. Solo musica di gran classe” per Inside Eventi, – continua Giuseppe Costantino Lentini – sono tutti di grande rilevanza artistica e tracciano una linea sempre “elegante” e curati in maniera sempre attenta per soddisfare il nostro pubblico composto non solo da amanti della musica ma anche da veri e propri intenditori. Ci tengo a sottolineare – conclude Giuseppe Costantino Lentini – che il nostro interesse è anche quello di valorizzare la città Catania portando cultura attraverso la musica di qualità e per fare questo ci avvaliamo anche della collaborazione del Comune di Catania con l’Assessorato ai Saperi e Bellezza Condivisa, come anche importanti sponsorship di aziende locali e nazionali così da creare una vera e propria sinergia con il nostro territorio>>.

img_2547<<Anche per questa stagione invernale, – conclude Giuseppe Costantino Lentini – abbiamo in programma una rassegna con nomi di grande spessore. Tra questi, ovviamente, Rossana Casale, un’icona della musica italiana; una grande artista ma anche una persona di grande spessore umano. Un concerto questo in programma ad agosto e che abbiamo volutamente rinviare di comune accordo con l’artista per il lutto Nazionale proclamato dal Presidente della Repubblica per il terremoto che si era verificato pochi giorni prima. Un atto dovuto da parte nostra nel rispetto di quanti hanno perso la vita in quel tragico evento. Non sempre lo show può andare avanti. E ora il concerto della Casale, tanto atteso dal nostro pubblico, è in “dirittura d’arrivo”, vi aspettiamo, quindi il 22 ottobre alle 21.30 al teatro Ambasciatori di Catania per assistere a questo grande spettacolo che apre la kermesse di Class Club>>.

Un grande nome, una grande artista tanto attesa dal suo pubblico. Un concerto che farà venire i “Brividi”, come il brano che ha segnato l’inizio della carriera della cantante: trent’anni fa la Casale si presenta a Sanremo portando per la prima volta un brano jazz sulla scena della musica pop spiazzando tutti e segnando così il vero inizio della sua carriera.

Un concerto davvero speciale tra musica e parole coadiuvato dai suoi inseparabili e prestigiosi musicisti: Emiliano Begni al pianoforte, Ermanno Dodaro al contrabbasso e Francesco Consaga al sax soprano.

Con loro, a Catania, chiude  un tour di grande successo durato tre anni: “Il Signor G e l’amore- Tributo a Giorgio Gaber”, progetto che è anche l’ultimo suo CD (ndr. Artist First 2013).

<<È stato un onore per me aver cantato le parole di Gaber in questi anni e sono così felice di concludere un lavoro che ho amato tanto proprio qui a Catania, nella meravigliosa Sicilia>>, dice Rossana Casale.

Il concerto tratta la splendida tematica sull’amore scritta e raccontata dalla penna gaberiana, un amore fatto di pensieri contrapposti: la verità e la bugia, la libertà obbligatoria e il ritorno necessario, “il bisogno di inventare e la ricerca del senso”, un tema per lui difficile, intimo. Come quella parola così difficile da pronunciare: “… come ha più senso, come ha più valore, questo nostro…”( ndr. “Ora che non sono più innamorato”).

Tra i brani in scaletta: “Quando sarò capace di amare”, “Il Desiderio”, “Non arrossire”, “Il corpo stupido”, “Un’emozione”, ma anche un inedito di Sandro Luporini, alter ego di Gaber che con lui ha creato il  famoso Teatro-Canzone. Il brano si intitola “Sostiene l’amore”. Durante il concerto, la Casale reciterà anche Alda Merini, Wislawa Szymborksa e alcuni monologhi tra i più famosi di Gaber.

La Casale, come sempre, chiama a se il jazz ma senza mai stravolgere la scrittura originale dei brani.

<<Il jazz apre il racconto alla profonda verità, corre ai confini assoluti del creativo ma cade anche fino infondo al baratro se è quello che necessiti per non tralasciare nulla. Unire il jazz a Gaber, mi riconduce ogni volta in una spirale di emozioni che non si può spiegare a parole>>.

Ecco quindi l’ultima occasione per ascoltare questo concerto emozionante.

ROSSANA CASALE, figlia del fotografo statunitense Jack Casale, inizia la sua carriera negli anni Settanta come corista per Riccardo Cocciante  Mina, Vasco Rossi, Al Bano e Romina e, soprattutto, nei concerti dal vivo per Mia Martini e successivamente per la sorella Loredana Bertè. Compare anche come cantante in molte produzioni di musica dance (Klein & MBO, Kano, N.O.I.A., Mike Francis). Il primo singolo a suo nome, scritto da lei con Alberto Fortis, esce nel 1982 e si intitola Didin. Nel 1984 esce il suo primo album Rossana casale, prodotto dalla Premiata Forneria Marconi. Nel 1983 recita nel film di Pupi Avati, Una gita scolastica, e partecipa alla colonna sonora con i brani L’incanto e A tu per tu.

Nel 1986 ottiene un buon successo al Festival di Sanremo con Brividi, brano scritto da Maurizio Fabrizio, come pure la sua canzone di Sanremo dell’anno successivo, Destino. Del 1986 è l’album La via dei Misteri. Nell’autunno del 1986 partecipa a “Premiatissima 86” che vince con la canzone “Nuova vita”. Inizia a cantare jazz ed ottiene i suoi primi riconoscimenti all’Umbria Jazz. Partecipa a Sanremo altre tre volte: nel 1989con A che servono gli dei (contenuto nell’album Incoerente Jazz), nel 1991 con Terra (contenuto nell’album Lo stato naturale, in cui vengono fuse sonorità etniche e jazz), e nel 1993, quando arriva terza cantando in coppia con Grazia Di Michele Gli amori diversi (poi seguito dall’album Alba Argentina).

Nel 1992 è interprete, insieme con Bobby Solo, della colonna sonora di Eddy e la banda del sole luminoso, film d’animazione di Don Bluth, prodotto in italiano da Victorio Pezzolla. Nel 1994 esce Jazz in Me, primo lavoro completamente jazz. Nel 1995 debutta nella commedia musicale Un americano a Parigi al fianco di Raffaele Paganini, ottenendo un grande successo e molti riconoscimenti. Nel 1996 è la volta di Nella notte un volo. Nel 1999 pubblica Jacques Brel in Me. Nel 2000 esce Strani frutti, nello stesso anno è impegnata a teatro nella commedia musicale A qualcuno piace caldo al fianco di Alessandro Gassmann e Gianmarco Tognazzi, per la regia di Saverio Marconi. Nella stagione teatrale2001/2002 è protagonista della commedia musicale La piccola bottega degli orrori, accanto a Manuel Frattini, sempre diretta da Saverio Marconi. Nel 2002 partecipa come direttrice dell'”Accademia” al programma musicale di Italia 1 che cercava nuovi talenti canori, Operazione Trionfo. Confermando la sua passione per la musica jazz, nel 2003 pubblica Billie Holiday in Me. Anticipato dal brano Gioir d’amore, nel 2006 pubblica Circo immaginario, album ispirato dall’omonimo libro di Sara Cerri. Nel 2008 canta una canzone del cartone animato giapponese My Melody Sogni di Magia in onda su Italia 1 nell’autunno 2008. Il 21 giugno 2009 è una delle protagoniste del concerto evento allo stadio San Siro di Milano in favore dei terremotati del Terremoto dell’Aquila del 2009. Per l’iniziativa benefica intitolata Amiche per l’Abruzzo, ideata da Laura Pausini, ha duettato con Mariella Nava e Andrea Mirò in Spalle al muro.

Nel 2010 approda su Raidue come vocal coach ad X-Factor per la categoria Under24 Uomini capitanata da Mara Maionchi; nello stesso anno partecipa ai Concerti sotto le Stelle del Pescara International Music Festival, accompagnata dal chitarrista Maurizio Di Fulvio. Nel 2013 approda su SKY come vocal coach ad X-Factor per la categoria 16-24 Donne capitanata da Mika. Nel2014 pubblica Il Signor G e l’amore, album tributo a Giorgio Gaber.

Nel settembre 2015 partecipa all’iniziativa della rivista Musica Jazz in ricordo di Sergio Endrigo per il decennale della scomparsa, interpretando Era d’estate nella raccolta Momenti di jazz. La Casale è anche docente di Canto Pop presso il Conservatorio A. Boito di Parma e docente di Canto Jazz presso il Conservatorio U. Giordano di Rodi Garganico.  

Ufficio stampa: Dott.ssa Monica Colaianni: info 338.7474775 – 393.7475745

Organizzazione / Direzione Artistica: Giuseppe Costantino Lentini: 370.3075249

N.B. ACCREDITI STAMPA: ENTRO E NON OLTRE IL 19.10.2016 → insideventi@virgilio.it

Lascia un commento


Translate »

Powered by WordPress Popup