Militari americani di Sigonella incontrano gli studenti del Convitto Cutelli di Catania

Militari americani di Sigonella incontrano gli studenti del Convitto Cutelli di Catania

Continua l’attività di volontariato culturale e linguistico dei militari americani nelle scuole etnee. Il Convitto Cutelli di Catania ha recentemente ospitato due eventi durante i quali gli studenti hanno avuto l’opportunità di interagire in lingua inglese con i militari.

Il primo incontro , tenutosi lo scorso 24 ottobre, ha visto protagonista un epidemiologo della base, il Capitano riservista dell’Esercito USA Maurizio Jimenez , il quale, accompagnato dal Responsabile delle Relazioni Esterne della base NAS americana di Sigonella Alberto Lunetta, ha proposto ai ragazzi una conferenza sull’importanza di condurre uno stile di vita sano ed equilibrato per evitare l’insorgenza di malattie croniche e metaboliche.

Il dottor Jimenez si è soffermato sulla necessità di non cedere alle diete alla moda, che dicono tutto e il contrario di tutto, e di seguire, invece, con costanza un’alimentazione varia ed equilibrata e fare tanta attività fisica.

Gli studenti si sono mostrati molto interessati ed hanno fatto diverse domande in inglese relative a curiosità ed errori comuni su alimentazione (consumo di carne rossa, bibite gassate dietetiche, uso dell’olio di palma, additivi chimici, ecc.).
img_20161026_111729Lo scorso mercoledì 26 ottobre, il Convitto ha invece ospitato un piccolo gruppo di militari appartenenti al corpo dei Marines e della Air Force USA che hanno svolto un progetto linguistico-culturale che li ha visti affiancare i docenti di lingua inglese. I militari a stelle e strisce hanno interagito con gli studenti che si sono dimostrati curiosi di conoscere le motivazioni del loro arruolamento, della loro attività lavorativa e hanno trascorso una mattinata all’insegna dell’approfondimento della lingua inglese.

“Esprimo il nostro riconoscimento, riguardo allo spirito collaborativo con cui la base americana di Sigonella ha interagito con la nostra Istituzione Scolastica, in primis i nostri alunni , che ne hanno beneficiato in termini di esperienza e di riscontro linguistico e culturale. Rinnovo la nostra apertura e disponibilità a future relazioni di cooperazione”, ha detto il Dirigente scolastico, prof. Giuseppe Sciuto.img_20161024_120231

Prima di questo interessante scambio linguistico-culturale i militari americani di Sigonella avevano già, in realtà, supportato il Convitto effettuando un progetto di tinteggiatura di un portone della scuola in occasione della pulitura straordinaria della Casa del Mutilato organizzata lo scorso 8 ottobre dal FAI di Catania. Il progetto si è reso necessario per la buona riuscita della Giornata FAI d’Autunno che si è svolta il 16 ottobre . In quell’occasione, infatti, lo stesso Convitto è stato aperto ai visitatori.

Lascia un commento


Translate »