Politecnico del mare di Catania: “ LE VELE DELLA LEGALITÀ ”

Politecnico del mare di Catania: “ LE VELE DELLA LEGALITÀ ”

LE VELE DELLA LEGALITÀ ”

PROGRAMMA

10:45 Accoglienza Ospiti

11:00 Coffee Break

11:15 Apertura Lavori

INNO NAZIONALE

Benvenuto del Dirigente Scolastico

Dott.ssa Morsellino Brigida

Interventi programmati:

11:30 Dott.ssa Maria Guiia Federico Prefetto città di Catania

11:35 Dott. Francesco Gargaro Comandante Provinciale dei Carabinieri di Catania

11:50 Sig. Mario Caniglia – Imprenditore Mario Caniglia…

“le arance della legalità”

«Le mie arance hanno quattro caratteristiche che le rendono

speciali: il profumo della libertà, la “vitamina G” di giustizia, la

“vitamina L” di libertà e infine sono come me, libere perché non

pagano il pizzo». Mario Caniglia si definisce un contadino e un

imprenditore per necessità. Quest’uomo umile e distinto è nato e

lavora a Scordia, in provincia di Catania, ma da una decina d’anni

percorre l’Italia per raccontare la sua vita da testimone di giustizia:

«La mia storia inizia con uno squillo, quello del telefono di casa: la

mafia voleva ammazzarmi in cambio di sua maestà il denaro.

Diceva queste precise parole: « “Brutto cornuto o paghi 500 milioni

o ammazziamo te e la tua famiglia”. Non ho neanche preso in

considerazione la possibilità di pagarli, perché non li avevo quei

soldi e anche se li avessi avuti non avrei mai dato loro una sola

lira».

Lascia un commento


Translate »