Guardia Costiera : 179.624 migranti sbarcati in Italia nel 2016

Guardia Costiera : 179.624 migranti sbarcati in Italia nel 2016

Di Seby Bella

Giornata intensa, quella del 20 dicembre, per il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio che, subito dopo aver inaugurato la nuova stazione della metropolitana di Catania, ha incontrato i militari delle Capitanerie di Porto, nella sede della Base aeromobili – 2º Nucleo Aereo Guardia Costiera di Fontanarossa, alla presenza del Comandante Generale del Corpo, Ammiraglio Ispettore Vincenzo Melone.


Durante l’incontro sono stati forniti anche i dati aggiornati relativi ai flussi migratori: nel 2016 in Italia sono sbarcati 179.624 migranti, 12.7574 dei quali uomini, 23.932 donne e 28.019 bambini. E’ stato rilevato un notevole incremento di minori non accompagnati (24.929), a bordo dei natanti e delle imbarcazioni soccorse.
I principali flussi migratori che hanno interessato il mediterraneo, nel corso del 2016, sono stati quello “libico” e quello “turco”. Dal 18 marzo 2016, a seguito degli accordi Ue, il fronte “turco” ha visto un esponenziale decremento, mentre quello “libico” ha fatto registrare una leggera crescita, con picchi nei mesi estivi ed autunnali. Il 2º Nucleo Aereo Guardia Costiera di Catania, di cui abbiamo scritto più volte nelle pagine del nostro quotidiano on line, dal luglio dello scorso anno ha effettuato quasi 3500 ore di volo in attività operative ed addestrative, oltre a numerose missioni di ricerca e soccorso, a tutela e salvaguardia della vita umana in mare ed evacuazioni mediche a favore di persone bisognose di cure urgenti.

 

Contributo video dell’attività della Guardia Costiera etnea

In volo con il “2° Nucleo Aereo” della Guardia Costiera

Lascia un commento


Translate »

Powered by WordPress Popup