Politecnico del Mare al  “Progetto Mediterraneo” – presentazione dell’iniziativa al palazzo della Cultura

Politecnico del Mare al “Progetto Mediterraneo” – presentazione dell’iniziativa al palazzo della Cultura

Studenti del Politecnico del Mare al “Progetto Mediterraneo” – presentazione dell’iniziativa al palazzo della Cultura

CATANIA – Gli studenti del Politecnico del Mare, composto dal Nautico ‘Duca degli Abruzzi’ e dall’Istituto Professionale per le Attività Marinare Cristoforo Colombo hanno partecipato, al palazzo della Cultura, alla presentazione dei progetti Mediterraneo “Medi-Attori in Sicilia” e “Digital Prevention Of Hiv, Hbv e Hcv”.

Si tratta di due diversi eventi che rientrano nell’area formativa dei mediatori culturali in sanità, con specifico riferimento alla relazione tra malattie infettive e immigrazione. La sensibilizzazione a la formazione di specifiche figure professionali, in grado di operare in strutture pubbliche e private, con particolare riferimento alla prevenzione, alla diagnosi precoce e alla cura di tali patologie. Nuove sfide per una nuova società multiculturale.

“Vogliamo dare ai nostri studenti una formazione che gli permetta di rispondere a 360° a tutte le emergenze – sottolinea la dirigente dell”Isis Duca degli Abruzzi” di Catania, prof.ssa Brigida Morsellino- nell’universo marino le malattie infettive rappresentano un problema che non ammette ignoranza e vanno affrontate con le giuste conoscenze e competenze. I nostri alunni studieranno strategie di prevenzione e dinamiche psicosociali che caratterizzano il substrato di queste patologie”.
“Diffondere informazioni sulle malattie infettive, sulle modalità di contagio e sui comportamenti a rischio è essenziale per formare i futuri marinai e comandanti del domani. I nostri studenti avranno l’opportunità di usufruire di una rete sociale in cui, utenti e operatori, possono interagire comunicando continuamente tra di loro”, spiega la professoressa Elisabetta Giustolisi, referente per il progetto legalità.
Il politecnico del mare di Catania, sempre particolarmente sensibile alle problematiche dei giovani studenti ed alle concrete opportunità di lavoro, partecipa anche ad altri progetti formativi, come “l’alternanza scuola – lavoro”, attualmente in corso nella sede del 2º Nucleo Aereo Guardia Costiera di Catania, a favore degli alunni della Sezione Logistica.

Lascia un commento


Translate »

Powered by WordPress Popup