All’Isis “Duca degli Abruzzi” di Catania  conferenza sulla sessualità con il Lions Club “Faro Biscari”

 
Prosegue il percorso didattico dell’istituto statale di istruzione superiore “Duca degli Abruzzi” di Catania mirato a rendere perfettamente coscienti i nostri studenti del mondo che li circonda. A questo proposito i ragazzi hanno incontrato alcuni rappresentanti del Lions Club “Faro Biscari” per parlare di sessualità e delle malattie trasmissibili. Un appuntamento fortemente voluto dalla dirigente del  Politecnico del Mare Brigida Morsellino e dalla responsabile al progetto Sicurezza e Legalità Prof.ssa Elisabetta Giustolisi. Relatrice e moderatrice dell’incontro è stata la dott.ssa Agata Di Dio della Società Italiana di Andrologia e socia del “Faro Biscari”. A fare gli onori di casa il vice preside dell’istituto dottor Ignazio Di Raimondo. Accanto a lui, il medico Giovanni Pagona, il presidente del Lions Club “Faro Biscari” Ingegnere Giuseppe Furnari, il segretario e vice presidente Vincenzo Fabio Pistorio che ha portato i saluti del Governatore Vincenzo Spataevidenziando il suo motto “ Coerenza e Operosità”. Il confronto è stato subito diretto con gli studenti messi a conoscenza della necessità di scoprire e comprendere il proprio corpo. Il principio base inserito all’interno del progetto dei Lion Club nelle scuole per far comprendere i rischi delle malattie veneree e come esse possano essere trasmesse. “ Purtroppo- spiega la dott.ssa Di Dio- manca tra i giovani una solida informazione. Soprattutto i maschi ignorano la necessità di andare dall’andrologo per fare controlli periodici. Non solo- continua la dott.ssa- sulla sessualità ci sono tanti miti che vanno assolutamente sfatati. In questo contesto bisognerebbe parlare di più con la famiglia ma i ragazzi spesso non lo fanno perché credono di poter apprendere tutte le informazioni, anche quelle cliniche, da internet. Ci sono malattie come l’Aids, la Gonorrea, la Sifilide, l’Epatite e l’Herpes che vanno comprese in tutti i loro aspetti con i ragazzi messi in guardia su come queste possano essere trasmesse”. Dedicarsi al benessere della società è uno dei principali obiettivi del “Lions International” che quest’anno festeggia il secolo di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *