Il Canalicchio Beach Soccer scende in campo contro il femminicidio

Mercoledì 28 giugno, alle 20.30, nel Largo Carnazza di Canalicchio, frazione di Tremestieri, il Canalicchio Beach Soccer, società sportiva nata nel 2012 e impegnata nel campionato di Serie A, dedica una serata di sensibilizzazione alla lotta contro il femminicidio, intitolata “Canalicchio sotto le stelle”.

Una manifestazione, patrocinata dal comune di Tremestieri Etneo in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Catania e la Maison Du Cochon, nata per dare voce a tutte quelle donne umiliate, maltrattate, calpestate ed uccise dal maschio prevaricatore.

Una ricca serata di gala presentata da Liliana Nigro, titolare della cattedra di Storia del Costume presso l’Accademia di Belle Arti di Catania, e da Gaetano Pappalardo, comico e showman, in cui sport, musica, spettacolo e impegno sociale s’incontreranno per ridare dignità a quelle donne a cui è stato negato il futuro.

Numerosi gli ospiti che parteciperanno all’evento dal carattere sociale come l’attore Fabio Boga, protagonista della docu-fiction di Rai tre “Amore Criminale” e da anni impegnato nella campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere; Cetty Russo, la sorella di Maria Rita la donna bruciata viva dal marito a Giarre nel novembre del 2009; la scrittrice Marinella Fiume, anima attenta ed attiva nella difesa dei diritti delle donne; il giudice Santino Mirabella, autore di numerosi libri contro lo stalking e promotore di diverse campagne contro il femminicidio; Le associazioni antiviolenza e antistalking “Le Nereidi” di Siracusa diretta da Raffaella Mauceri e “Shamofficine” di Catania diretta da Amalia Zampaglione; le attrici della Compagnia “The BannedThetre”: Giovanna Criscuolo, Valentina Ferrante, Raniela Ragonese, Micaela De Grandi, Elisabetta Anfuso, Laura Giordani protagoniste della pièce “Studio per Carne da macello”, scritto e diretto da Micaela De Grandi e Valentina Ferrante andato in scena al Teatro Stabile di Catania,  che parla delle stragi femminili dei nostri giorni; la sessuologa Susanna Basile; il cantautore Stefano Milani unico italiano finalista al festival internazionale cileno “Vina de Mar”; Cristina Russo voce protagonista a Sanremo Giovani; le associazioni di volontariato “Croce Rossa Italiana”, “Giacche Verdi”, e “Associazione Nazionale Carabinieri”.

Saranno presenti anche il sindaco di Tremestieri Santi Rando, il delegato Figc CataniaTeresa Chiara, il delegato provinciale Catania Enzo Falzone, il presidente Telethon Maurizio Gibilaro; i sindaci: Angelo Pulvirenti, (Nicolosi), Antonino Bellia, (San Giovanni La Punta), Carmelo Corsaro, (San Gregorio di Catania), Nunzio Rubino, (Sant’Agata Li Battiati), e il vicesindaco di Catania Marco Consoli insieme agli onorevoli Valeria Sudano e Luca Sammartino; I Comandanti: Giovanni Scardaci, (Polizia Locale), e Giuseppe Garozzo, (Carabinieri Tremestieri Etneo); I Presidenti: Alessandro Pistorio, (Lions), Giuseppe Gambero, (FIPAV), Pierpaolo Lucifora, (Catania è sport), Nello Pogliese, (Consorzio Legalità), il Commissario Amt Emanuele Biancarosa tutti insieme per combattere le tante violenze che si consumano nel nostro Paese.

Durante lo spettacolo, anticipato alle 18.00 da una serie di attrazioni e giochi per bambini e da una sfilata, alle 20.00, di auto d’epoca dell’Associazione “Sicily Car Story”, saranno premiate, tra le altre, le squadre femminili di Volley Valley, Catania Calcio Femminile, Amatori Rugby Catania, Rainbow basket, Haka Volley di Tremestieri, AsdWinner Sicilia (pattinaggio artistico), l’Aci Sant’Antonio e il Canalicchio Beach Soccer. Inoltre la quarta elementare, (sezione A), dell’Istituto Madre Teresa di Calcutta del plesso Settebello di Canalicchio si esibirà in un balletto creato appositamente per l’evento. Arricchiranno la manifestazione le creazioni dei giovani e talentuosi stilisti emergenti della Maison Du Cochon. Una manifestazione dal forte impatto educativo ideata per abbattere, attraverso una reale presa di coscienza, il muro del silenzio. Il beach soccer avrà uno spazio importante nel contesto della serata in quanto saranno presentate le due formazioni del Canalicchio e si assegnerà un riconoscimento alla Meridiana, che ha vinto il torneo Vamos a Jogar Giovanissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *