Ars, no ad un unico ente per garantire diritto allo studio. Soddisfazione di Controcampus

Ars, no ad un unico ente per garantire diritto allo studio. Soddisfazione di Controcampus

E’ notizia freschissima che finalmente l’Assemblea Regionale Siciliana ha soppresso la norma che intendeva creare un unico e grande ente atto a garantire il Diritto allo Studio.

Con la presente, Controcampus, per mezzo del proprio portavoce Federico Scalisi, esprime estrema soddisfazione.

“Bene così, adesso è giunto il momento di tornare alla normalità, permettendoci di eleggere, dopo tre anni, dei rappresentanti degli studenti in seno al Consiglio d’amministrazione dell’Ersu pienamente legittimati dal voto, e che possano fungere da collante e da riferimento per le comunità studentesche interessate. Gli attuali Enti Ersu vanno rafforzati da un indirizzo politico regionale serio e puntuale, che ci auguriamo di avere dal prossimo 6 di novembre, avvalorato da una classe dirigente studentesca dotata degli strumenti necessari di democraticità che i nostri principi costituzionali ci garantiscono”.

 

Lascia un commento


Translate »

Powered by WordPress Popup