A Sigonella un Natale nel segno della solidarietà con una raccolta fondi in favore dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare

A Sigonella un Natale nel segno della solidarietà con una raccolta fondi in favore dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare

Mercoledì 20 dicembre 2017, la Base Aerea di Sigonella ha ospitato una Delegazione dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare (UILDM) allo scopo di consegnare loro il frutto di una raccolta fondi che, scaturita dal Raduno Atlantic dello scorso 24 settembre, completa – nel tipico clima natalizio – le diverse iniziative di solidarietà portate avanti nell’anno dalla Base Siciliana nel comprensorio ove insiste.

La consegna del ricavato è avvenuta durante il tradizionale appuntamento in hangar per gli auguri natalizi a tutto il personale dipendente dal parte del Comandante del 41° Stormo e dell’Aeroporto di Sigonella, Colonnello Pilota Francesco Frare, e del Direttore 11° Reparto Manutenzione Velivoli, Colonnello Carlo Rubino.

Il Presidente Consiglio Direttivo UILDM Sezione di Catania, Dottor Salvatore Andrea Lombardo, provato dalla debilitante malattia di cui soffre, ha ringraziato tutto il personale militare per la generosità e lo spirito di altruismo nel sostenere la ricerca scientifica e i progetti di assistenza domiciliare alle persone affette da distrofia muscolare e altre malattie neuro-muscolari.

Il Colonnello Frare, molto soddisfatto per il significato esito della raccolta fondi, rivolgendosi a personale ha parlato di un bilancio positivo dell’anno che sta per trascorrere. Un anno che, oltre a sancire il passaggio del testimone dall’Atlantic al P-72A, ha visto impegnata la Base di Sigonella su svariati fronti, sia per esigenze legate alla difesa nazionale, alle attività internazionali (un esempio il vertice G7 di Taormina) e al supporto alle diverse realtà insistenti sul sedime (dalla Naval Air Staion U.S.Navy, al NATO-AGS, alle operazioni Frontex ed Eunavoformed) che per esigenze molto più vicine alla Collettività, legate allo sviluppo delle attività economiche della Sicilia, con la quotidiana responsabilità della fornitura dei servizi del traffico aereo agli Aeroporti civili di Catania-Fontanarossa e Comiso.

All’evento presente l’Ispettore dell’Aviazione per la Marina, Generale di Brigata Aerea Amedeo Magnani che, giunto a Sigonella nei giorni scorsi per verificare la capacità operativa del 41° Stormo, non ha voluto mancare all’appuntamento per salutare e augurare buone Festività a tutto il personale, complimentandosi sia per la raccolta fondi a favore della UILDM che per gli eccellenti risultati conseguiti nell’ultimo periodo, nella fase di phase-out dell’Atlantic e di phase-in del velivolo P-72A che, ad un anno dell’entrata in linea, ha già totalizzato le prime 1300 ore di volo.

Lascia un commento


Translate »

Powered by WordPress Popup