Vandali in azione al Parco Zammataro, senza videosorveglianza piazze e strutture pubbliche restano a rischio

Vandali in azione al Parco Zammataro, senza videosorveglianza piazze e strutture pubbliche restano a rischio

Vandali e teppisti ancora in azione nella circoscrizione di “Picanello-Ognina-Barriera-Canalicchio”. Una situazione più volte denunciata dai consiglieri della II municipalità Alessandro Campisi e Adriana Patella. Così dopo la piazzetta di Ognina, l’anno scorso, adesso dobbiamo commentare l’ennesimo deplorevole atto all’interno del Parco Zammataro. Una struttura finalmente riqualificata dall’amministrazione comunale ed ora vittima del solito raid teppistico prima ancora della sua apertura ufficiale alla cittadinanza. I criminali che hanno danneggiato le panchine devono essere puniti in modo esemplare ma per fare in modo che simili episodi si ripetano ancora è fondamentale dotare le piazze, i parchi e tutti gli altri luoghi di aggregazione della circoscrizione di “Picanello-Ognina-Barriera-Canalicchio” di un sistema di videosorveglianza. Telecamere che stanno già dando prova di funzionare nel prevenire l’abbandono dei rifiuti nelle strade catanesi da parte dei soliti incivili. Perché lo stesso sistema non può essere impiagato per i punti di socializzazione? I vandali oggi comportano un alto costo per le casse comunali senza considerare che bisogna aspettare mesi- per non dire anni- prima che l’arredo urbano danneggiato venga riparato o sostituito con quello nuovo. Nella II circoscrizione la maggior parte dei parchi e delle bambinopoli versano in condizioni disastrose perché vittime negli anni di vandali e perché, al loro interno, non vengono assicurati controlli costanti contro i ladri e teppisti. Piazza Del Carmelo, Largo Bordighera, piazza Delle Universiadi, piazza Europa, piazza Vicerè, parco Amico, parco Gioeni e moltissimi altri siti finiscono sistematicamente nel mirino di delinquenti che danneggiano l’intera collettività. Nel contesto della prevenzione al vandalismo, quindi, la cittadinanza attiva gioca un ruolo fondamentale. La conservazione di un bene pubblico sta nel suo rispetto, nella sua valorizzazione e nella sua protezione dai soliti incivili. Il problema è che simili episodi spesso si verificano nel cuore della notte quando la zona è deserta. Da qui l’importanza delle telecamere.

Lascia un commento


Translate »