Il P72-A dell’Aeronautica Militare di Sigonella soccorre pilota tunisino

Il P72-A dell’Aeronautica Militare di Sigonella soccorre pilota tunisino

Di Monica Colaianni- Un caccia F-5 tunisino è precipitato in mare a Sud della Sardegna. Il pilota, fortunatamente, è riuscito a salvarsi utilizzando il seggiolino eiettabile. Ad intervenire, sotto il coordinamento del Comando Operazione aerea di Poggio Renatico, insieme  ad assetti internazionali,  il veicolo P72-A del 41º Stormo di Sigonella. L’equipaggio del P72-A, nonostante le avverse condizioni metereologiche, sono  intervenuti prontamente e, insieme ad un elicottero tunisino, hanno iniziato la ricerca e, dopo alcune ore, grazie ai sofisticati sensori di bordo sono riusciti a localizzare il pilota recuperandolo.

Le autorità tunisine  hanno ringraziato i colleghi italiani del P72-A per gli sforzi fatti determinanti nella ricerca del pilota. Ogni giorno l’equipaggio del P72-A al 41º Stormo di Sigonella opera su una vasta zona di mare per garantire la sicurezza, per contrastare i traffici illeciti e il terrorismo internazionale, ma anche per soccorrere vite umane, come avvenuto è in questo caso L’equipaggio è formato da ufficiali piloti e sottufficiali appartenenti all’Aeronautica Militare e alla Marina Militare che sin dal 1965 operano in sinergia per la salvaguardia del nostro territorio.

Lascia un commento


Translate »