Cinema: successo di critica e di pubblico per “Esame di lealtà”. Il film è stato proiettato in anteprima al King

Cinema: successo di critica e di pubblico per “Esame di lealtà”. Il film è stato proiettato in anteprima al King

Una sala riservata su inviti, per un pubblico selezionato e per la stampa, ha apprezzato la creatività e la profondità di Esame di lealtà”, proiettato in anteprima domenica 13 gennaio al cinema King. 

Il lungometraggio del catanese Salvatore Greco ha affrontato infatti con successo la prova del grande schermo, dopo aver concluso le riprese lo scorso agosto ed essere stato inviato al Festival di Cannes.

Il film documentario prende spunto dal trasloco, effettivamente vissuto dal regista – nel film si rivivono le scene di scarico degli scatoloni, pieni di vita vissuta, nella nuova abitazione di Greco – come pretesto narrativo per affrontare temi nodali per ciascuno di noi: lamore, la morte, il viaggio, la fede, letà, il tempo, la perdita, la paura.

Il lungometraggio è una produzione indipendente tutta catanese della Show me production di Greco e ha un cast corale composto da attori professionisti e uomini della strada; fra gli interpreti un grande Pippo Pattavina che incarna la figura del padre e Marcello Cappelli, il capocomico, mentre il giovane Roberto Carrubba è lalter ego del regista. 

La storia si snoda su un doppio binario, quello in teatro fra il regista e lattore, e quello per strada con le persone comuni.

Per arrivare a fare questo film ci ho messo 50 anni – ha detto Greco a conclusione della proiezione, presentata da Elisa Catanzaro, direttrice di Catania Pubblica Tv-, ma sono stato fortunato: quando lavori con un copione che ha un aspetto molto surreale, come questo, ti devi circondare di persone che amano questo lavoro e si sintonizzano con te, e così è stato. Non è un film da grande distribuzione, da multisala, è un film adatto a un circuito dessai e la strada se la farà da solo perché il prodotto esiste e ha già dei consensi. Ma per aiutarlo a fare la sua strada è necessario presentarlo a dei festival e io ho avuto la faccia tosta di presentarlo a Cannes. A fine febbraio sapremo se ci hanno detto sì”.

Per sostenere il lungometraggio nellaffrontare le spese extra è stato avviato un crowfunding sulla piattaforma Ulule. Collegandosi al link  https://it.ulule.com/esame-di-lealta/ è possibile contribuire al lancio del progetto che ha la sua forza nel coniugare la bellezza della catanesità” – nel film non manca, tra laltro, un commovente omaggio a SantAgata – con temi universali nella ricerca delluomo.

Cast artistico

Pippo Pattavina, padre

Roberto Carrubba, regista

Marcello Cappelli, capocomico

Federico Privitera, assistente di scena

Gabriele Arena, maschio

Gianni Sineri, trasloco

Mario Bassetta, morte

Mario Falanga, tempo

Fabrizio Savoca, casa

Giovanni Antista, paura

Angelo Mauro, musica

Antonello di Benedetto, fede

Yashine Beekhrry, presente

Ettore Rapisarda, danza

Luigi Negrelli, amore

Torquato Tricomi, teatro

 

Cast tecnico

Soggetto e Regia Salvatore Greco

Fotografia Salvatore Greco

Costumi Giada Tricomi

Montaggio Giuseppe Giudice

Montaggio sonoro Matteo Lugara

Correzione colore Mariateresa Ventrella

Direttore di produzione Giulia Impellizzeri

Segretaria dedizione Claudia Moschella

Produzione Show Me productions di Salvatore Greco, Catania

Tecnico luci Aldo Ciulla

Assistente alla regia Virginia Lemoli

Assistente di produzione Giuliana Grillo

Teatri di posa ZO, Le Ciminiere  Catania

Collaborazione Teatro del Molo2

Lascia un commento


Translate »