Scordia (CT), costituito un nucleo dell’Associazione Arma Aeronautica dedicato al compianto Maggiore Pilota Michelangelo Trimarchi

Scordia (CT), costituito un nucleo dell’Associazione Arma Aeronautica dedicato al compianto Maggiore Pilota Michelangelo Trimarchi

Scordia (CT), Una spinta emotiva e carica di valori da trasmettere alle nuove generazioni, sempre con il pensiero a quanti hanno contribuito alla storia o sono caduti nell’adempimento del proprio dovere al servizio dell’Aeronautica Militare (AM) e delle Forze Armate, sono stati gli ideali di chi ha costituito a Scordia, in provincia di Catania, un Nucleo dell’Associazione Arma Aeronautica (AAA).

L’AAA è un Sodalizio aperto a tutte le Genti dell’Aria, militari e civili, di ogni grado, ruolo, in congedo ed in attività di servizio, simpatizzanti dello sport aeronautico e del progresso del volo, al di fuori e al di sopra di ogni ideologia politica e nel rispetto di ogni concezione religiosa.

Posto alla dipendenza della Sezione AAA di Acireale (CT) e con diversi soci iscritti ancora in servizio in Aeronautica Militare, il Nucleo è stato inaugurato con una toccante cerimonia che ha avuto luogo nella cittadina catanese di Scordia domenica 7 luglio 2019.

All’evento erano presenti rappresentanze militari, politiche e religiose. Tra gli altri il Deputato Gianluca Rizzo della Commissione Difesa alla Camera, il Deputato Eugenio Saitta, il Presidente Regione AAA Colonnello in congedo Matteo Abbate, gli Amministratori locali e dei Paesi limitrofi, Associazioni Combattentistiche e d’Arma, tanti Cittadini e i soci delle altre AAA isolane provenienti da Catania, Acireale, Vizzini, Alcamo.

L’AM era rappresentata da personale proveniente da Sigonella. Tra questi i Colonnelli Gianluca Chiriatti e Carlo Rubino, il primo Comandante del 41° Stormo e dell’Aeroporto di Sigonella nonché Capo del Presidio Aeronautico della Sicilia Orientale, il secondo Direttore dell’11° Reparto Manutenzione Velivoli (RMV) di stanza sul sedime del citato Aeroporto.

A margine della Santa Messa nella Chiesa di San Rocco, la lettura della preghiera dell’Aviatore ha preceduto la benedizione del Labaro che dalle mani della madrina è passato a quelle del Col Abbate e da quest’ultimo la consegna ufficiale al neo Presidente del Nucleo, il Primo Maresciallo Francesco Leonardi, in servizio in AM all’11° RMV di Sigonella. Sono seguiti gli interventi ed i ringraziamenti del Presidente AAA di Acireale cavaliere Vito Telesca, del PM Leonardi, del Sindaco di Scordia Franco Barchitta, del Sindaco di Militello Giovanni Burtone, del Col Abbate e del Col Chiriatti.

Altri momenti significativi della giornata sono stati lo scoprimento della targa e il taglio del nastro della nuova sede del nucleo dedicato ed intitolato al compianto Maggiore Pilota Michelangelo Trimarchi. Sotto le note del silenzio, questi ultimi sono stati attimi di visibile commozione per tutti ma in particolare per il papà del Compianto, il Generale in congedo Giuseppe Trimarchi. Michelangelo è scomparso il 12 novembre 1996 a soli 27 anni, a seguito dell’impatto nel mare antistante l’Aeroporto di Trapani Birgi del velivolo F-104 del 18° Gruppo del 37° Stormo che pilotava.

La solennità della giornata si è conclusa con l’apertura di una mostra aeronautica, allestita da personale AM nei locali comunali di Scordia, appositamente pensata per diffondere nel Territorio le tradizioni e la cultura aeronautica. La mostra resterà aperta per una settimana.

Lascia un commento


Translate »