L’Aeronautica Militare di Sigonella tra i premiati al “Premio Orione” di Messina

L’Aeronautica Militare di Sigonella tra i premiati al “Premio Orione” di Messina

“Per l’instancabile e costante apporto, il notevole attaccamento al servizio, le peculiari ed elevatissime capacità professionali e la volontà di adattamento ai cambiamenti tecnologi imposti dalle autorità internazionali del settore, i controllori CSA dell’Aeroporto Militare di Sigonella, senza ombra di dubbio, contribuiscono alla difesa nazionale, ad assistere la Comunità, a salvaguardare la Collettività e le attività economiche e sociali dell’area della Sicilia Orientale, dando significativo lustro alla Forza Armata di appartenenza e all’intero sistema Paese della Repubblica Italiana”.

Questa è stata la motivazione del “Premio Speciale Orione” riconosciuto ai militari dell’Aeronautica Militare (AM) che, operando dall’Aeroporto di Sigonella, sono responsabili del servizio di controllo dello spazio aereo (CSA) su tutta la Sicilia Orientale.

A promuovere il premio, la cui denominazione è da ricondurre a “Orione” mitico fondatore della città di Messina, è stata l’Associazione Messinaweb.eu., presieduta da Rosario Fodale, che annualmente assegna il “Premio Orione” a eccellenze del panorama socio culturale della provincia peloritana che si sono distinte nelle varie arti e il “Premio Speciale Orione” a singoli o realtà del Territorio (in particolare Corpi o Forze Armate e similari) che si sono particolarmente distinte nel sociale agendo con grande senso del dovere, altruismo e generosità.

La cerimonia di premiazione della 10ª edizione è avvenuta giovedì 5 dicembre 2019 nell’aula magna dell’Università degli Studi di Messina alla presenza delle varie Autorità cittadine, compreso il Sindaco della Città Cateno De Luca. Per l’AM presente una rappresentanza proveniente da Sigonella.

Il riconoscimento al servizio CSA è stato ritirato dal Tenente Colonnello Maurizio Fanciulli.

Il Servizio di Controllo dello Spazio Aereo (CSA) dell’Aeronautica Militare è un’articolazione dell’Aeroporto di Sigonella che fornisce i Servizi della Navigazione Aerea (SNA) all’interno dell’area denominata “Catania CTR”, dove insistono i tre aeroporti di Catania-Fontanarossa, di Comiso e di Sigonella e due distinti Enti del traffico aereo: “Catania Avvicinamento” e “Sigonella Torre”.

La particolare conformazione geografica dell’area in parola, nonché la presenza del vulcano attivo più grande d’Europa, conferiscono al CTR di Catania un grado di complessità che non ha eguali nel nostro Paese.

L’Aeronautica Militare, per mezzo del Servizio CSA dell’Aeroporto di Sigonella, fornisce i propri servizi indistintamente sia al traffico aereo civile che militare, 24 ore al giorno per 365 giorni all’anno, senza soluzione di continuità, partecipando attivamente anche alla soluzione delle problematiche relative alla possibile presenza di cenere vulcanica nell’atmosfera, garantendo sempre i più alti standard di sicurezza del volo.

Il servizio reso dal CSA di Sigonella contribuisce a rendere Catania-Fontanarossa uno dei principali Aeroporto d’Italia per volume di passeggeri (circa 90 mila l’anno), garantendo l’ulteriore domanda di traffico che lo scalo etneo si prepara a sostenere sia nell’immediato che nel prossimo futuro.

Lascia un commento


Translate »