UN’EPIFANIA ALL’INSEGNA DELLA SOLIDARIETA’ PER CIRCA OTTANTA SENZATETTO

UN’EPIFANIA ALL’INSEGNA DELLA SOLIDARIETA’ PER CIRCA OTTANTA SENZATETTO

Di Monica Colaianni – Un’epifania in allegria e tanto calore per i circa 80 senza tetto che hanno partecipato al pranzo di solidarietà al ristorante Ballon di piazza Pietro Lupo messo a disposizione da Davide Bruno volontario della Croce Rossa Italiana sezione di Catania. L’evento è stato organizzato dalla Croce Rossa italiana in collaborazione con il Nogra, l’associazione “Accoglienza e Solidarietà”, l’associazione “Ristoworld Italy” e anche grazie al contributo dato dagli abitanti del palazzo di via Lupo. A sposare l’iniziativa l’assessore alle politiche sociali, Giuseppe Lombardo, e il consigliere comunale Alessandro Campisi.

<<Sono stato lieto -dice il consigliere comunale Campisi -di aver potuto partecipare e dare un contributo a questa iniziativa. Quello di ieri non è stato un semplice pranzo sociale ma un modo per far sentire la nostra vicinanza e regalare un momento di felicità a circa 80 persone bisognose. Ringrazio per questo la Croce Rossa Italiana e Davide Bruno per avermi coinvolto; ringrazio anche l’assessore alle politiche sociali Giuseppe Lombardo per la sua disponibilità. È nostra ferma intenzione, mia e dell’assessore, di impegnarci sempre di più per promuovere iniziative in favore delle persone più bisognose di sostegno e di aiuto, saremo sempre al fianco di chi, come la Croce Rossa Italiana, si impegna in iniziative come quella di ieri volte ad aiutare è meno fortunato di noi>>.

<<Quello di ieri è stato un momento particolare -ha dichiarato il presidente della Croce Rossa comitato di Catania, Stefano Principato -perché il Natale, l’epifania, non sono semplice feste ma momenti di condivisione, si condivide il concetto di famiglia, di calore e vicinanza verso il prossimo soprattutto verso i più bisognosi>>.

<<La Croce Rossa -continua Principato -è sempre attiva nel territorio con diverse iniziative in tutti i periodi dell’anno. Sicuramente un problema cui dobbiamo far fronte è quello abitativo su cui stiamo lavorando insieme all’amministrazione; già abbiamo in cantiere un progetto per gestire un immobile sito in via La Marmora. Inoltre, nel caso in cui si dovesse presentare la necessità, come ogni anno, allestiremo in Piazza della Repubblica una tensostruttura che verrà riscaldata non solo climaticamente ma umanamente regalando un sorriso e tanto affetto ai più bisognosi>>.

Diversi sono i servizi offerti dalla Croce Rossa Italiana tramite lo “Sportello sociale” dove vengono forniti non solo beni materiali ma anche supporto psicologico e di sostegno ai senza tetto. <<Lo sportello – spiaggia il referente Rosario Bonaventura- è aperto quattro giorni la settimana: il sabato e il mercoledì mattina e il lunedì e giovedì pomeriggio. Noi siamo sempre lì ad accogliere famiglie, persone che vivono per strada extra comunitari e quanti hanno bisogno del nostro sostegno. Inoltre, abbiamo un’unità di strada che gira per le vie della città per portare viveri e abbigliamento ai senza tetto>>.

2 commenti su “UN’EPIFANIA ALL’INSEGNA DELLA SOLIDARIETA’ PER CIRCA OTTANTA SENZATETTO

  1. Salve sono il Presidente dell’Associazione N.O.G.R.A. vi scrivo per fare un’appunto sulla dicitura della nostra associazione in quanto si scrive N.O.G.R.A. e non Nocra.
    Vi ringrazio

Lascia un commento


Translate »