CISL POSTE CATANIA PROMUOVE UN’INIZIATIVA DI SOLIDARIETÀ A FAVORE DELL’ONLUS TALÌTÀ KUM

CISL POSTE CATANIA PROMUOVE UN’INIZIATIVA DI SOLIDARIETÀ A FAVORE DELL’ONLUS TALÌTÀ KUM

Di Monica Colaianni – CATANIA- La CISL POSTE di Catania, venerdì 3 aprile alle 16.30 , con una propria delegazione presso la sede della onlus a Librino in Viale Moncada 2, si è recata nella sede dell’Associazione Talìtà Kum per donare, come esempio concreto di impegno e solidarietà, materiale tecnico e didattico da mettere a disposizione dei bambini ospiti della onlus.
“Un plauso va, non solo alla CISL SLP Poste, ma soprattutto a questa Associazione, anzi ci vorrebbero tante altre associazioni che si dedichino agli altri in termini di solidarietà”, ha affermato Giuseppe Lanzafame Segretario Regionale CISL SLP Poste Sicilia. “In questi giorni – continua Lanzafame – anche nelle altre province della nostra regione, le sezioni della CISL SLP Poste sono state solidali nei confronti dei più deboli e in questo caso i più deboli sono soprattutto i bambini che soffrono doppiamente soprattutto in questo particolare momento. Continueremo anche nei prossimi anni a portare avanti iniziative come queste che sono sempre più richieste e apprezzate da tutti i nostri lavoratori”. “Ogni evento – conclude Segretario Regionale CISL SLP Poste Sicilia- per noi è importante e continueremo sicuramente su questa strada”.
“Qualche settimana fa – dice Salvo Di Grazia Segretario Provinciale CISL SLP Poste Catania – ho visitato la struttura insieme ai coordinamenti delle donne e dei giovani, e devo dire che sono rimasto colpito sia per i locali sia per le attività che si svolgono in favore dei bambini del quartiere di Librino, ma soprattutto ho avuto modo di conoscere delle meravigliose persone che si spendono e, nonostante le numerose difficoltà, cercano di offrire dei servizi rilevanti soprattutto perché inseriti in un quartiere particolare come questo”.
“Il nostro supporto – continua Salvo Di Grazia – ritengo che sia stato fattivo e di aiuto a questa Associazione; il momento che stiamo vivendo è molto difficile e nei momenti difficili le fasce più deboli sono quelle che ne soffrono di più, quindi ritengo che oggi più che mai sia importante che vi siano Associazioni, come la Talìtà Kum”. “Credo che – conclude Di Grazia – chiunque sia impegnato nella società civile a tutela degli altri debba sentire il dovere di fare opere di solidarietà”.
L’Associazione Talìtà Kum svolge da anni, attraverso l’impegno di volontari della Caritas Diocesana, un prezioso servizio sociale rivolto ai bambini del quartiere Librino, ove sorgono gli accoglienti locali messi a disposizione dal Comune di Catania con il supporto sempre della Caritas Diocesana.
“Quest’opera è nata 15 anni fa grazie alla Caritas Diocesana di Catania- spiega Giuliana Gianino, Presidente dell’Associazione Talìtà Kum – successivamente è nata l’Associazione Talìtà Kum. All’inizio avevamo solo il centro aggregativo per bambini dai sei ai dodici anni poi ci siamo avvicinati al mondo dell’infanzia per dare supporto alle giovani mamme. Abbiamo un asilo nido per i bambini da zero a tre anni, inoltre, sosteniamo le famiglie con incontri e laboratori extrascolastici, facciamo tante attività, anche se in questo momento sono molto ridotta a causa del virus”.

Lascia un commento


Translate »