La Tribuna Stampa dello stadio Angelo Massimino intitolata a Stefania Sberna ”The voice”

La Tribuna Stampa dello stadio Angelo Massimino intitolata a Stefania Sberna ”The voice”

Di Monica Colaianni – Da oggi la sala stampa dello stadio Angelo Massimino si chiamerà “Tribuna stampa Stefania Sberna” The voice” , in memoria della tanto amata speaker del Calcio Catania scomparsa recentemente all’età di 55 anni. All’iniziativa hanno partecipato i familiari di Stefania, il marito Salvo La Spina e le due figlie Giulia e Federica, il sindaco di Catania salvo Pogliese, l’Assessore allo Sport Sergio Parisi e i vertici dirigenziali del Catania Calcio.

“Stefania Sberna è parte integrante del Calcio Catania, lo è sempre stata – ha detto Maurizio Pellegrino direttore dell’area sportiva del Calcio Catania – non si può pensare a Stefania come una parte distaccata dal Calcio Catania, “The voice” è il termine giusto per definirla, perché lei ha rappresentato il cuore, la passione e soprattutto la generalità di come si sostiene una squadra e questo credo sia l’aspetto più bello”.

“La proposta di intitolare la tribuna stampa a Stefania Sberna – dice il sindaco di Catania Salvo Pogliese – è stata accolta con grande piacere da tutti e credo che abbia interpretato il pensiero di coloro i quali hanno avuto la fortuna di conoscere Stefania attraverso la sua splendida voce e in particolar modo di coloro i quali hanno avuto la fortuna di conoscerla personalmente. Credo che sia stato un atto doveroso”.

“Il Comune – continua il Sindaco – aveva stanziato delle risorse per il miglioramento strutturale dello stadio Angelo Massimino, in realtà non era stata prevista la ristrutturazione della tribuna stampa ma abbiamo fatto in modo di trovare le risorse per tali interventi e questo è stato fatto soprattutto per Stefania”.

Oggi a gridare “Per il calcio Catania ha segnato… “ sono le due figlie di Stefania, Giulia e Federica, “Quello che porteremo sempre nel nostro cuore – dicono – è l’aver dato un senso di continuità a ciò che ha fatto lei; non avremmo visto nessun altro all’interno di quel box quindi abbiamo deciso di accogliere la proposta della Società e di prendere il suo posto, perché è giusto che sia così e perché lei guardandoci, sarebbe veramente tanto orgogliosa”.

Oltre all’intitolazione della Sala Stampa è stata intrapresa un’iniziativa di solidarietà e raccolta fondi, dal titolo “UN DEFIBRILLATORE IN MEMORIA DI STEFANIA SBERNA”, Iniziativa ideata e promossa dai Giornalisti Francesco La Rosa e Lucio Di Mauro, insieme alla dott.ssa Sara Pettinato, Presidente 4° Commissione Comune di Catania, condivisa dai familiari di Stefania. Chi volesse fare una donazione, sicura e in forma anonima, può farlo, direttamente OnLine, nella piattaforma: https://gofund.me/981b4127. Il ricavato servirà per installare un Defibrillatore, con la colonnina riscaldata, in Piazza Spedini, a Catania.

Aiutiamo ad installare un Defibrillatore allo Stadio “Angelo Massimino”, per non far smettere di battere, i cuori rossazzurri.

Lascia un commento


Translate »