“BOSCHETTO DELLA PLAYA” (CT) : L’AGENZIA DEL DEMANIO RICEVE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DAL COMUNE DI CATANIA

ShareL’Agenzia del Demanio, nell’ambito delle proprie attività di gestione degli immobili dello Stato, ha pubblicato il 29 luglio scorso un avviso di vendita di beni ricompresi nel territorio siciliano, tra i quali figura anche il lotto n. 24, relativo all’immobile sito in Catania, in Viale Kennedy, 10, noto come il “Boschetto della Playa”.  Prima di avviare … Leggi tutto“BOSCHETTO DELLA PLAYA” (CT) : L’AGENZIA DEL DEMANIO RICEVE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DAL COMUNE DI CATANIA

MOTOTURISMO: DA CATANIA A TAORMINA, ATTRAVERSO L’ETNA E LE GOLE DELL’ALCANTARA

ShareCATANIA – Quest’anno BMW Motorrad Federclub Italia sceglie la città di Catania per l’evento MEETING DI SICILIA 2019 che ospiterà, per tutta la durata dell’evento, dal 27 al 29 settembre, i soci BMW MOTORRAD. La manifestazione si articolerà su tre intense giornate per consentire a tutti i BMWisti di scoprire il patrimonio storico, artistico e … Leggi tuttoMOTOTURISMO: DA CATANIA A TAORMINA, ATTRAVERSO L’ETNA E LE GOLE DELL’ALCANTARA

AERONAUTICA MILITARE: TRASPORTO SANITARIO D’URGENZA DA CATANIA PER UNA BIMBA DI POCHI GIORNI

ShareSi è concluso da poco il volo di un Falcon 900 del 31° Stormo di Ciampino dell’Aeronautica Militare con a bordo una bimba di pochi giorni in imminente pericolo di vita. Il trasporto sanitario è stato richiesto dalla Prefettura di Messina per trasferire con urgenza la piccola paziente dall’ospedale San Vincenzo di Taormina (ME) all’ospedale … Leggi tuttoAERONAUTICA MILITARE: TRASPORTO SANITARIO D’URGENZA DA CATANIA PER UNA BIMBA DI POCHI GIORNI

Catania 2.0: Lunedì marcia per chiedere di liberare V.Le Vittorio Veneto da scelte che hanno prodotto piú congestione stradale

I Consiglieri Comunali di Catania 2.0 Giuseppe Gelsomino, Francesca Ricotta e Mario Tomasello lanciano un pubblico appello ad associazioni, movimenti, commercianti e a tutta la cittadinanza ad aderire lunedì 9 Settembre, alle ore 17.30,all’incontro promosso nell’area compresa fra Viale Vittorio Veneto e Via Gabriele D’D’Annunzio (spazio antistante la Concessionaria Piaggio) per promuovere la marcia pubblica per chiedere di liberare V.le Vittorio Veneto dalla infelice scelta  di istallare una corsia protetta al centro della carreggiata stradale che da subito ha prodotto  più congestione stradale, più inquinamento e minore sicurezza per tutti i cittadini. 

Mobilità sostenibile – spiegano i tre esponenti di Catania 2.0. –  significa principalmente individuare modalità di spostamento ovvero un sistema di mobilità urbana che punti contestualmente, da una parte, alla diminuzione dell’inquinamento atmosferico, delle emissioni di gas serra, dell’inquinamento acustico, della congestione stradale e, dall’altra,  a  contrastare il degrado delle aree urbane (causato dallo spazio occupato dagli autoveicoli a scapito dei pedoni), il consumo di territorio (causato dalla realizzazione delle strade e infrastrutture) e a ridurre i costi degli spostamenti tanto a carico della comunità quanto  del singolo cittadino. 

Tale risultato, come ovvio, – aggiungono Gelsomino, Ricotta e Tomasello   si ottengono osservando e studiando il territorio di riferimento, confrontandosi con gli attori di quel territorio (residenti, commercianti, ecc.), programmando gli interventi da adottare e, soprattutto, limitando disaggi e scompensi onde evitare il vanificarsi dei risultati che si intendono ottenere. 

Tutto questo, come evidente, – proseguono i rappresentanti di Catania 2.0 a Palazzo degli Elefanti – manca nella scelta adottata dall’Amministrazione Comunale di Catania, guidata dal sindaco Pogliese, di creare, dall’oggi al domani e senza alcun confronto, una corsia protetta riservata ai bus al centro del Viale Vittorio Veneto. Una scelta i cui effetti , nonostante  le scuole chiuse e la cittadinanza in ferie, sono subito stati chiari ed evidenti ossia contestuale aumento dell’inquinamento atmosferico delle emissioni di gas serra, dell’inquinamento acustico, della congestione stradale, di degrado  urbano e di consumo di territorio. Una scelta che chiaramente non è nell’ottica di una reale e concreta azione finalizzata alla mobilità sostenibile e alla realizzazione di risultati legati a tali politiche.

Proprio per questo occorre fare sentire la voce e la presenza di tutti noi cittadini, oltre ogni appartenenza, per dire no ad un progetto sbagliato, privo di una concreta programmazione e, soprattutto, pregiudizievoli per l’intera comunità. Ecco perché invitiamo tutti i cittadini che lo ad essere presenti lunedì 9 alle ore 17.30. alla marcia per chiedere tutti insieme al sindaco Pogliese:  in V.le Vittorio Veneto smonta tutto.

Gelsomino (Catania 2.0): “Smontate la corsia brt di viale Vittorio Veneto”

In una nota il consigliere Giuseppe Gelsomino chiede di rimuovere la corsia brt di viale Vittorio Veneto. Abbiamo paura, quando la mobilità a Catania sarà a pieno regime tra poche settimane ci saranno seri problemi di sicurezza. Chiedo al sindaco di fare smontare tutto da domani mattina. Catania non si può bloccare per presunzione da parte di qualcuno. Infine Gelsomino ritiene presuntuoso il ruolo dell’amministrazione e dell’azienda amt, poiché non é stato avviato nessun confronto con il consiglio ma un semplice annuncio.

Rimozione delle auto in stato di abbandono, approvata la mozione di “Grande Catania”

ShareÈ stata approvata durante il Consiglio Comunale di ieri, 5 agosto, la mozione presentata dai consiglieri di “Grande Catania”, Alessandro Campisi, Sebastiano Anastasi e Orazio Grasso, inerente all’ormai  diffuso e incivile consuetudine, da parte dei legittimi proprietari, di abbandonare le auto in disuso per tutta la città, in maniera tale che il proprietario ovvii a … Leggi tuttoRimozione delle auto in stato di abbandono, approvata la mozione di “Grande Catania”

Ritrovato, senza vita, il corpo del subacqueo da ieri disperso

ShareCon le prime luci dell’alba si sono intensificate le ricerche di Paolo Finocchiaro, catanese di sessant’anni, dispeso da ieri. A dare l’allarme, in serata, era stata la famiglia che, conoscendo le sue abitudini, non lo aveva visto tornare a casa, sapendo che alle 17.00 era andato a fare una immersione. Le ricerche, condotte via aria, … Leggi tuttoRitrovato, senza vita, il corpo del subacqueo da ieri disperso

Turismo: andata a buon fine la missione “Mirabilia” della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia

ShareNon si aspettavano di trovare così tanta bellezza in Sicilia. E invece il barocco, la vita notturna di Catania, ma anche le bellezze senza tempo dell’Etna e del mare, e delle città della Sicilia orientale, hanno fatto colpo sui rappresentanti di agenzie turistiche di Shanghai,  Hong Kong,  Pechino, Guilin, Xi’ an e altre città cinesi. La delegazione … Leggi tuttoTurismo: andata a buon fine la missione “Mirabilia” della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia

Per i festeggiamenti della Madonna del Carmelo di Canalicchio ritorna la gara ciclistica

ShareSabato 20 luglio alle ore 20.30, in occasione dei festeggiamenti della Madonna del Carmelo di Canalicchio, si è svolto il “1° Trofeo Madonna del Carmelo”. Quest’anno una “novità “ ha arricchito i festeggiamenti, infatti, Dopo più di 20 anni è ritornata per le vie del quartiere la gara ciclistica. La manifestazione è stata organizzata dal … Leggi tuttoPer i festeggiamenti della Madonna del Carmelo di Canalicchio ritorna la gara ciclistica

“The future of the city”: Horavision e SITe vincono il Premio ENISIE al TIMWCAP di Catania

Share   Due progetti ideati da team di giovanissimi catanesi, Horavision e SITe, hanno vinto il Premio ENISIEnell’ambito del Tourism Hack, l’hackathon  di “The future of the city”, al TIMWCAP di Catania, la tre giorni di innovazione per ridisegnare il futuro delle città. L’iniziativa ha aderito allo spirito della World Urban Campaign delle Nazioni Unite, all’insegna della competizione collaborativa. Il progetto HoraVision punta sulla computer vision e sulla machine learning al fine di indovinare le intenzioni di acquisto … Leggi tutto“The future of the city”: Horavision e SITe vincono il Premio ENISIE al TIMWCAP di Catania

Translate »