Via Velletri al buio: il consigliere comunale Campisi chiede il ripristino della pubblica illuminazione

ShareIl consigliere comunale Alessandro Campisi, del gruppo Grande Catania, ha presentato diverse interrogazioni all’amministrazione comunale per avere chiarimenti in merito al ripristino dell’impianto di pubblica illuminazione in via Velletri. “Una parte della via è al buio da più di due anni ed è evidente che questa condizione generi notevoli disagi e pericoli per l’incolumità dei … Leggi tuttoVia Velletri al buio: il consigliere comunale Campisi chiede il ripristino della pubblica illuminazione

Emergenza Covid-19, ridotti gli orari di apertura al pubblico delle farmacie del comune di Catania

ShareIl sindaco Pogliese con un’ordinanza  ha rimodulato gli orari di apertura al pubblico delle farmacie, le quali hanno sinora osservato le disposizioni inserite nei decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri. La misura si è resa necessaria, come  è scritto nell’ordinanza dall’urgente necessità di assicurare misure idonee alla emergenza sanitaria per il Covid 19 e nel contempo … Leggi tuttoEmergenza Covid-19, ridotti gli orari di apertura al pubblico delle farmacie del comune di Catania

Coronavirus, controlli serrati della Polizia Municipale negli esercizi commerciali

ShareSette pattuglie della Polizia Municipale da diversi giorni stanno operando su disposizione del sindaco Salvo Pogliese e dell’assessore Alessandro Porto, per garantire il controllo serrato del territorio e la corretta applicazione delle norme nazionali per il contenimento del virus. Dall’inizio dell’emegenza sono complessivamente un centinaio i locali  sottoposti alle verifiche dei vigili urbani del reparto … Leggi tuttoCoronavirus, controlli serrati della Polizia Municipale negli esercizi commerciali

“QUESTO NON È AMORE” TORNA A CATANIA IL CAMPER CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE

ShareIn occasione della ricorrenza nazionale della giornata della violenza di genere, in difesa delle donne e dei più deboli, torna il Camper della Polizia di Stato, attrezzato con colori d’istituto, per la campagna informativa e di sensibilizzazione “Questo non è Amore”,  con una postazione il prossimo 23 novembre in piazza Duomo dalle ore 9 alle … Leggi tutto“QUESTO NON È AMORE” TORNA A CATANIA IL CAMPER CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE

La Rosa, “I 27 bus dell’Amt comprati con la legge Del Rio e non con fondi regionali”

L’ex presidente dell’Amt, “Pronto a consegnare tutta la documentazione: la Regione guidata da Musumeci, fra l’altro, ha negato per tale acquisto ad Amt e a Catania il cofinanziamento integrativo del venti per cento del costo dei Bus”.
“Come avevo scritto ieri su Facebook dopo aver letto sui giornali l’annuncio della consegna, preciso che i nuovi bus dell’Amt non sono frutto né dell’impegno della Regione Siciliana, né dell’attuale Amministrazione Comunale o dell’attuale Cda di Amt, ma la richiesta di finanziamento, così come la gara per l’acquisto, sono ascrivibili unicamente al Cda di Amt da me presieduto”.
Così l’ex presidente dell’Amt avv. Puccio La Rosa, il quale ha ricordato che il suo Cda aveva prima deliberato, il 15 novembre del 2017, la partecipazione al bando, “poi depositato la richiesta entro la scadenza del 17 novembre, quindi ottenuto una correzione dello stanziamento in aumento per errori commessi dalla Regione Siciliana e, infine, aveva effettuato la gara per l’acquisto”. 
“Ritengo giusto far sapere – ha sottolineato La Rosa  – che, nonostante quanto affermato anche oggi in alcuni comunicati stampa, la Regione Siciliana non ha stanziato di suo nulla per i bus presentati oggi, ma si è limitata a utilizzare, fra l’altro in ritardo rispetto al resto d’Italia e solo dopo innumerevoli segnalazioni, i fondi messi a disposizione dallo Stato attraverso la cosiddetta Legge Del Rio. Anzi, la Regione guidata dal Presidente Musumeci, ha negato per tale acquisto ad Amt e a Catania il cofinanziamento integrativo del venti per cento del costo dei Bus”.
“Sono pronto – ha detto La Rosa – a consegnare ai rappresentanti della stampa la documentazione”
“Infine – ha concluso La Rosa – anche il luogo scelto per l’inaugurazione dei mezzi, ovvero il parcheggio R1 dell’Amt, in via Plebiscito, è stato ideato e realizzato dal mio Cda”.

CAMPISI: “INDIVIDUARE GLI INCIVILI CHE HANNO IMBRATTATO LA FONTANA DI TONDO GIOENI E INSTALLARE TELECAMERE DI VIDEOSORVEGLIANZA IN TUTTI I MONUMENTI DELLA CITTÀ”

ShareCATANIA – “Chi ha imbrattato la fontana del Tondo Gioeni non solo è un incivile ma ha solo dimostrato di non amare e rispettare la città in cui vive”, questo il commento del consigliere di Grande Catania, Alessandro Campisi, sul danno arrecato ieri alla Fontana del Tondo Gioeni. “Ringrazio il Sindaco Salvo Pogliese, l’Amministrazione Comunale … Leggi tuttoCAMPISI: “INDIVIDUARE GLI INCIVILI CHE HANNO IMBRATTATO LA FONTANA DI TONDO GIOENI E INSTALLARE TELECAMERE DI VIDEOSORVEGLIANZA IN TUTTI I MONUMENTI DELLA CITTÀ”

CATANIA 2.0 SU V.LE VITTORIO VENETO: “ADESSO SI INDIVIDUINO I RESPONSABILI DI QUESTO SPRECO DI DENARO PUBBLICO”

ShareI Consiglieri Comunali di Catania 2.0 Giuseppe Gelsomino, Francesca Ricotta e Mario Tomaselliesprimono soddisfazione per il risultato ottenutoa seguito dei ripetuti interventi promossi nei confronti della Giunta Pogliese tesi a richiedere l’eliminazione degli inutili, costosi e pericolosi cordoli disposti al centro dell’asse viario del V.le Vittorio Veneto. Una scelta quella poste in essere dall’Amministrazione Pogliese … Leggi tuttoCATANIA 2.0 SU V.LE VITTORIO VENETO: “ADESSO SI INDIVIDUINO I RESPONSABILI DI QUESTO SPRECO DI DENARO PUBBLICO”

VIALE VITTORIO VENETO IL COMUNE FA MARCIA INDIETRO: PROGETTO RIMODULATO E CORDOLO SU CORSIA PREFERENZIALE

ShareIl sindaco di Catania Salvo Pogliese ha presieduto ieri sera una riunione di assessori, dirigenti e tecnici comunali, per il resoconto dettagliato dei flussi di traffico viario e delle criticità emerse a seguito dell’installazione dei cordoli di protezione alla corsia del bus rapido in viale Vittorio Veneto, posizionati per collegare, in pochissimi minuti, il centro … Leggi tuttoVIALE VITTORIO VENETO IL COMUNE FA MARCIA INDIETRO: PROGETTO RIMODULATO E CORDOLO SU CORSIA PREFERENZIALE

Translate »