Il rilancio dell’AMT: nuovi autobus e nuove linee per un servizio urbano più efficace e efficiente

Il rilancio dell’AMT: nuovi autobus e nuove linee per un servizio urbano più efficace e efficiente

Servizio di Monica Colaianni – Una nuova linea strategica intrapresa dall’AMT Catania S.p.A, presieduto dall’Avv. Puccio La Rosa,è stata presentata ieri a Palazzo degli Elefanti con l’inaugurazione di nuovi mezzi e nuovi percorsi per offrire un servizio pubblico urbano efficace ed efficiente ai cittadini catanesi.

L’Azienda Municipale Trasporti in sinergia con l’amministrazione comunale, infatti, ha messo in moto la “macchina organizzativa” per favorire la mobilità sostenibile, decongestionare il traffico cittadino, incentivare l’uso del mezzo pubblico e recuperare il rapporto con i cittadini utenti.

Il nuovo CdA dell’AMT, sin dal suo insediamento, si è adoperato per rilanciare l’Azienda prefiggendosi obiettivi importanti non solo per l’Azienda stessa ma soprattutto per la Città di Catania.

<<In questi ultimi due mesi abbiamo lavorato- dice il Presidente AMT, Puccio La Rosa – da una parte per ricreare le condizioni di riorganizzazione dell’azienda interna ma anche per rilanciare il sistema  del trasporto su strada a favore dei cittadini catanesi. Questo risultato l’abbiamo ottenuto grazie ad una profonda sinergia fra quella che è  la parte operativa, vale a dire gli autisti della nostra azienda, e quello che è il cuore organizzativo dal punto di vista meccanico, ossia l’officina>>.

<<Abbiamo aumentato gli autobus passando da 66 del mese di settembre a quasi 100 che girano attualmente in città, contiamo già da martedì di arrivare a 115autobus per poter arrivare entro l’otto dicembre 130 che rappresenta il numero ottimale per offrire un servizio efficiente ed efficace con tempi d’attesa ragionevoli>>.

<<Oggi abbiamo avviato quella che è una fase di riorganizzazione – conclude il Presidente La Rosa – il potenziamento di alcune linee, quella relativa ai quartieri di Librino, quella relativa alla zona Sud e alla zona di Nesima e il rilancio ancora di quella che era la BRT, ossia la linea di collegamento veloce della città Metropolitana con il centro cittadino. A questa abbiamo accoppiato degli elementi di novità, ossia la costruzione di una linea a sostegno del commercio e dello shopping a Catania la linea “2-5 -Mercurio” che collegherà viale Raffaello Sanzio con Piazza Borsellino con sei mezzi che partiranno a distanza di dieci minuti l’uno dall’altro proprio per agevolare la mobilità attorno alle aree del commercio catanese. Abbiamo completato l’attività con una circolare di carattere turistico attorno al centro storico che servirà sia per visitare sia i siti turistici catanesi quanto per fare  uno scambio con le altre linee presenti sul territorio. Lo scopo è quello di sostenere l’economia, rilanciare il turismo ma anche nello stesso tempo promuovere la mobilità sostenibile. Siamo convinti che il trasporto pubblico locale debba servire  per fare da cerniera fra i diversi quartieri della città, per abbattere il concetto di periferie, per creare un sistema di integrazione civica che è l’obiettivo che vuole raggiungere l’amministrazione Bianco>>.

amt-2

<<Al di là delle difficoltà che sono state superate – aggiunge il vice sindaco di Catania, Marco Consoli – e che si stanno superando, l’amministrazione Bianco non vuole perdere d’occhio quello che è il servizio pubblico più strategico della città che è rappresentato dal trasporto pubblico. Dal 22 di novembre 115 mezzi percorreranno gran parte delle strade cittadine tra questi 115 mezzi mezzi ve ne saranno nove nuovi a bassissima emissione inquinante acquistati con fondi europei>>. amt-4

9 NUOVI AUTOBUS A METANO A BASSA EMISSIONE NUOVI PERCORSI A SOSTEGNO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO, POTENZIAMENTO DELLE CIRCOLARI BRT, LIBRINO EXPRESS E VIALI.
ECCO I PARTICOLARI

9 nuovi AUTOBUS MAN TRUCCK, modello Lion’s City a metano, acquistati grazie al finanziamento di Euro 2.559.910,82 ottenuto dal Comune di Catania e da AMT Catania S.p.A. con il programma per il miglioramento della qualità dell’aria promosso dal Ministero dell’Ambiente (mezzi a cui nel prossimo anno se ne aggiungeranno ulteriori 40 grazie alle linee di finanziamento del cosiddetto PON Metro);

Circolare 2-5 “Mercurio”, linea commerciale e/o dello shopping. La nuova linea (vedi cartina) collegherà i parcheggi AMT “Sanzio” e “Borsellino” e si propone, attraverso l’impiego di sei autobus, con partenza ogni 10 minuti dal capolinea di V.le R. Sanzio, di costituire un BRT del centro storico. I mezzi, infatti, percorreranno, soprattutto, su corsia protetta, un circuito lungo le vie dello shopping cittadino (C.so Italia, V.le XX Settembre, Via Etnea, Via Umberto, C.so Sicilia, Via Dusmet, ecc) e dei mercati storici catanesi (Fiera di P.zza C. Alberto e Pescheria);

Circolare 2-5 “Mercurio”, linea commerciale e dello shopping.
Circolare 2-5 “Mercurio”, linea commerciale e dello shopping.

Circolare 504 “Centro Storico”. La nuova linea con partenza ed arrivo in P.zza Borsellino (vedi cartina), attraverso un percorso circolare attorno al centro storico cittadino, ha lo scopo di collegare i principali siti turistici catanesi (Castello Ursino, Pozzo Gammazita, Terme dell’Indirizzo, Chiesa di S. Agata la Vetere, Parco Archeologico, Teatro Romano, P.zza Dante, ecc.), i poli universitari e di costituire una linea di scambio con tutte le altre per facilitare l’uso del mezzo pubblico. Il percorso inoltre, è stato studiato quale ulteriore strumento per migliorare, unitamente alle altre linee presenti, la mobilità intorno al mercato storico della Pescheria e all’area dello shopping.

Circolare 504 “Centro Storico”
Circolare 504 “Centro Storico”

Potenziamento BRT. Sul BRT saranno impiegati complessivamente 8 autobus al fine di ottenere una cadenza di partenza di un mezzo ogni 7/8 minuti;

Potenziamento delle tratte relative al quartiere di Librino. Saranno portati ad 8 gli autobus impiegati per “Librino Express”, con una cadenza di partenza di un mezzo ogni 12 minuti, e recuperata la percorrenza lungo V.le Moncada e V.le Librino. La mobilità della zona, inoltre, sarà garantita anche dalle linee 802 Rosso e 802 Nero;

Potenziamento della circolare 443 Stazione Centrale – Monte Po’. Saranno portati a 4 (attualmente sono solo due) gli autobus impiegati su tale tratta, con una cadenza di un mezzo ogni 18/20 minuti, al fine di migliorare il percorso lungo il Viale Africa, Corso Italia, V.le XX Settembre, V.le Regina Margherita, V.le Mario Rapisardi, Via Palermo, Monte Pò.amt-3

Lascia un commento


Translate »