RICERCA DI UN PESCATORE E DI UNA DONNA DISPERSI IN MARE – IN AGGIORNAMENTO

RICERCA DI UN PESCATORE E DI UNA DONNA DISPERSI IN MARE – IN AGGIORNAMENTO

Nella mattinata odierna la Sala Operativa del Centro Secondario di Ricerca e Soccorso in mare 11° M.R.S.C. di Catania è stata impegnata in operazioni di ricerca del marittimo O.M.(Comandante del Motopesca Giulia Rana iscritto alla Capitaneria di Porto di Molfetta) disperso in mare a circa 25 miglia nautiche SUD/S/E da Portopalo di Capo Passero, in sinergia con la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Siracusa, impiegando n° 2 mezzi navali (CP 304 e CP 537) e n° 1 mezzo aereo (ATR 42 della Guardia Costiera) decollato dalla base del 2° Nucleo Aereo Guardia Costiera Catania Fontanarossa.

L’attività di ricerca è scattata a seguito della richiesta di soccorso lanciata dall’equipaggio

L’attività di ricerca in mare durata circa 2 ore ha portato all’avvistamento, da parte del pattugliatore marittimo ATR42MP della guardia costiera, del corpo senza vita del marittimo( Sig. O.M.) in questione a circa 28 miglia nautiche S/S/E da Portopalo di Capo Passero, che è stato recuperato da una delle Motovedette intervenute e trasferito nel Porto di Siracusa con al seguito il M/P Giulia Rana

Atr42Attualmente pochi dettagli giungono  dalla Guardia Costiera, perché attualmente impegnati in altro soccorso in mare alla ricerca di una donna dispersa nelle acque calabre.

Incessante il turnover delle motovedette e del nucleo aereo che in pratica non ha cessato l’attività da tantissime ore, il Comandante D’arrigo ha confermato che attualmente è impiegato in operazione di ricerca un elicottero Aw139 che perlustra le acque antistanti  Scalea.

Lascia un commento


Translate »