Lettera al giornale. La segnalazione di un lettore “Abbiamo urgente bisogno del vostro aiuto”

Lettera al giornale. La segnalazione di un lettore “Abbiamo urgente bisogno del vostro aiuto”

Riceviamo in redazione e pubblichiamo integralmente.
Vi scrivo per conto di una folta comunità catanese che abita, lavora e studia lungo l’asse viario del Viale Andrea Doria ovvero la Circonvallazione della nostra amata Catania.
Siamo vittime di un eclatante sopruso da parte del Comune della nostra Città che, nonostante la densa presenza di abitanti, fruitori di cliniche, uffici e della cittadella universitaria ci ha privato di ogni forma di parcheggio lungo la strada al fine di rendere più fluido lo scorrimento viario che, oggi, sembra quello di un’autostrada.
Già due anni fa, lungo l’asse viario, in direzione Misterbianco, furono tolti tutti i parcheggi, contraddistinti da striscia bianca, per far spazio alla corsia preferenziale degli autobus che, ahimè, è divenuta a tutti gli effetti una terza corsia per le auto che percorrono la strada. Ciò nonostante in qualche modo siamo riusciti a sopravvivere visto che proprio in prossimità del nostro palazzo era consentita in un breve tratto la sosta e infatti, per qualche anno, abbiamo avuto anche un parcheggio per disabile proprio in prossimità del nostro cancello.
Dalla settimana scorsa però una striscia bianca continua impedisce sosta e fermata in qualsiasi punto dell’asse viario. Non esistono più dunque aree di sosta, parcheggi gratuiti ne tanto meno a pagamento ed increduli ci chiediamo…. le auto dove dovremmo parcheggiarle? Siamo prigionieri nelle nostre case, impossibilitati a ricevere ospiti, dottori e quant’altro potrebbe servire a domicilio.
Anche davanti le cliniche collocate lungo l’asse viario, il malessere si fa tangibile ed assistiamo increduli a parcheggi selvaggi sui marciapiedi.  Eppure il D.M. 1444 del 2 aprile 1968 stabilisce che per ogni abitante devono essserci mq 2,50 di parcheggio pubblico in aggiunta alle superfici a parcheggio previste dall’art. 18 della legge 765 che per di più nel nostro caso non abbiamo!
Molti di noi, disperati per la situazione attuale, hanno pensato di vendere casa ma poi ci chiediamo …”perche”? Possibile non si possa trovare rimedio? Eppure quando nel 2009 ho fatto un mutuo trentennale, di parcheggio sotto casa  ce n’era tanto!
Vi preghiamo di non abbandonarci, di diffondere e  divulgare la nostra richiesta di aiuto perché siamo realmente disperati!
Anticipatamente grazie per tutto quello che potrete o vorrete fare per noi.
In fede
Giuseppe Papa
foto4foto2foto3

Lascia un commento


Translate »

Powered by WordPress Popup