Maltempo nel catanese: operazioni di soccorso del 2° Nucleo Aereo Guardia Costiera

Maltempo nel catanese: operazioni di soccorso del 2° Nucleo Aereo Guardia Costiera

Gli equipaggi di Volo del 2° Nucleo Aereo Guardia Costiera sono intervenuti, nei giorni scorsi, nella zona di Lentini, a seguito degli eccezionali eventi atmosferici registratisi nelle province di Catania e Siracusa. Gli interventi degli elicotteri AW139CP in dotazione al Reparto di Volo etneo hanno consentito il recupero, questa volta non dal mare, di persone in difficoltà a seguito delle forti e persistenti piogge. Gli elicotteri, ordinariamente impiegati nel servizio di allarme “S.A.R.” (Search and Rescue), hanno reso possibile gli interventi grazie al verricello di soccorso ed all’impiego di personale della Guardia Costiera qualificato “Aerosoccorritore Marittimo”.
Le operazioni si sono svolte nella giornata di venerdì 19 ottobre e si sono concluse nelle prime ore di sabato 20 ottobre. Sette le persone in difficoltà tratte in salvo, tutte in buono stato di salute.

Gli equipaggi di volo sono stati inizialmente allertati su richiesta del Dipartimento della Protezione Civile, tramite la Centrale Operativa del Comando Generale della Guardia Costiera (che ha sede presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, n.d.r.).
E proprio al Dipartimento della Protezione Civile è stato recentemente destinato il Capitano di Fregata Roberto D’Arrigo, già comandante del 2° Nucleo Aereo etneo (il Reparto è attualmente diretto dal Capitano di Fregata Massimiliano Privitera, n.d.r.), con l’incarico di Capo “Centro Operativo Emergenze Marittime” (in una delle foto insieme all’Ing. Luigi D’Angelo, Direttore Operativo per il coordinamento delle Emergenze ed all’Ing. Roberto Gulli’, Dirigente del Servizio “Sala Situazione Italia”).

Lascia un commento


Translate »