PONTE GRACI, TRA 15 GIORNI PARTIRÀ LA RICOSTRUZIONE AD ANAS E REGIONE

PONTE GRACI, TRA 15 GIORNI PARTIRÀ LA RICOSTRUZIONE AD ANAS E REGIONE

Il Genio civile di Catania ha ultimato la verifica sismica sulle esistenti spalle dell’ex cavalcavia sulla Strada statale 121. Inoltre, nei lavori di ricostruzione è stato inserito il risanamento del sottopasso di via Rosolino Pilo, fra Motta e Misterbianco, per lenire il rischio di pericolosi allagamenti e migliorare la viabilità.

Poiché, in tanti, con ruoli di rilievo politico nazionale, in cerca di visibilità, tentano invano di attribuirisi paternità di meriti assolutamente infondati, devo far rilevare

– per mera verità di cronaca – che il risanamento del citato sottopasso di via Rosolino Pilo fu formalmente ed espressamente indicato e richiesto dal sottoscritto all’Assesore Marco Falcone, il quale si è attivamente adoperato presso le sedi opportune, attraverso una serrata attività di raccordo e compulso con gli organismi nazionali e regionali.

Detto ciò, tra due settimane il cantiere di ricostruzione dell’ex ponte Graci, dovrebbe essere avviato da parte di Anas, con somma soddisfazione e gioia del sottoscritto.

Ringrazio quindi il Governo Regionale, nella persona del presidente Nello Musumeci e l’Assessore On. Marco Falcone, che pur non avendo diretta competenza sull’opera, essendo di proprietà ANAS, hanno concretamente operato erogando fondi e assistenza tecnica, accogliendo in toto i suggerimenti avanzati da questa amministrazione comunale.

Andiamo avanti.

Il Sindaco

Anastasio Carrà

Lascia un commento


Translate »